domenica 30 marzo 2008

La giovinezza, non è un periodo della vita

Mi affido alla memoria quindi, consideratela rimaneggiata da Renata
(di autore anonimo)
-------------------------------------------------------------------

La giovinezza è uno stato della mente,
é l’audacia della volontà,
è una qualità dell’immaginazione,
é la vitalità delle emozioni,
é il predominio del coraggio
sulla rassegnazione.

Nessuno invecchia solo perché
vive un certo numero di anni,
ma invecchia perchè diserta i suoi ideali.

Gli anni arrugano la pelle,
ma la vita senza entusiasmi
raggrinza l’anima.
Se preoccupazioni, paure, mortificazioni
fanno piegare il capo,ti mettono in ginocchio
non permettere che inaridiscano lo spirito.

Siano - gli anni - settanta o sedici
non impediranno al cuore di provare
amore per lo stupendo,
meraviglia per il cielo stellato,
curiosità per il domani, gioia di vivere
e coraggiosa sfida di fronte agli eventi.

Tu sei giovane quanto le tue speranze
e la tua fiducia in te stesso.
sei vecchio quando le abbandoni.

Fin quando il tuo cuore capta messaggi di gioia,
di bellezza, di coraggio, d’amore

TU sarai giovane.
E lo sarai finché continuerai a migliorarti
coltivando la gratitudine e diserbando il rancore.

Ogni nuovo giorno è un regalo da meritare.

20 commenti:

angelo dei boschi ha detto...

Bellissima, rimaneggiata o no, è bellissima. Soprattutto l'ultimo verso: "Ogni nuovo giorno è un regalo da meritare."! ed è proprio vero, da meritare!, non da guadagnare o conquistare.
Grazie renata, con questi versi mi sento di poter affrontare la giornata come un leone (anche se sono al lavoro :/ )
Buona giornata anche a te e, come alle altre mie "socie", ti do un abbraccio caffèttuoso (ho fuso le parole caffè + affettuoso)!

angelo dei boschi ha detto...

@->-->-
questa rosa la meriti per avermi rinfrancato lo spirito! un bacio.

P.S. mi sono preso la briga di cercare altre faccine per te, ma siccome sono tante ti inserisco di seguito il collegamento al sito da cui puoi fare il tuo copia e incolla!
clicca qui per collegarti

angelo dei boschi ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Renata ha detto...

Sai Angelo che l'ho scritta in un'ora strana, proprio per te ? Per te perchè mi sono accorta che sei il mio primo visitatore. Un abbraccio stritolanteP.S. Grazie anche per le faccine.

Renata ha detto...

Per Angelo dei Boschi : Sono contenta che l'ultimo verso ti piaccia perchè, è tutto mio.Un concetto che è un convincimento. Bacio. P.S.Lavori anche la domenica ?

angelo dei boschi ha detto...

Grazie, è la prima volta che qualcuno scrive qualcosa per me (eccetto mia moglie naturalmente).
:))


Sì, a volte mi capita di lavorare anche nei festivi :( ... questo e altro per la pagnotta!!! :D

desaparecida ha detto...

buongiorno renata,
che bel buongiorno ottimista che ci dai in qsta domenica!
Poesia da le ggere e masticare lentamente,personalmente fra i vari spunti che ci sono mi colpisce la frase sul rancore.
Nn so spiegarmi bene,ma il rancore è quel sentimento che equiparo al veleno:
ti avvelena lentamente e costantemente il presente,facendoti rimuginare su un passato che ti condiziona come se fosse l'immediato!.
Abrutisce il viso e la mente!

Imparare a sapersi togliere un abito se nn va bene,è molto importante,se ne può comprare unaltro ugualmente bello e colorato anzichè stare a pensare quanto fosse bello l'altro!

ti abbraccio buona domenica!

Lucignolo ha detto...

Ho 47 anni.

Visto il tema, anche se il range va dai 16 ad infinito, lo voglio premettere.

Ho letto un paio di volte, la penultima frase è quella che sento mia.

Non capisco invece cosa dobbiamo meritare; la vita è un regalo, ogni giorno è un regalo, ci verrà dato comunque, non dipende da noi, (preciso che sono ateo, per non dar adito a fraintendimenti)
potremo solo decider se questo nuovo regalo è bello o brutto, ma solo al volger del suo termine, usarlo al meglio, QUESTO SI !

Vi lascio con l'augurio che le nostre mille primavere ci lascino le gambe per correr nei loro prati fioriti... oggi c'è il sole !

Renata ha detto...

Desapareçida - Hai ragione su tutto. Il rancore è il fratello dell'invidia che è anch'esso un sentimento astioso. Ma esiste e talvolta resiste ! Se lo riconosciamo negli altri...giriamo al largo. Se ci possiede....impegnamoci per sedarlo.(Togliamoci quell'abito, come dici tu) Un bacione.
-----------------------------------Lucignolo ! Benvenuto caro contestatore. Mi piace il contradditorio, specie perché riguarda l'ultima frase, letteralmente aggiunta da me. Ma-concettualmente-non c'è contrasto perché ti sei risposto da solo affermando :
""usarlo al meglio, QUESTO SI !"
Dando un senso più articolato alla parola "meritarlo" che io ho inteso come "non lasciarlo scorrere inutilmente". A presto.
--------------------------------
Angelo dei boschi - grazie per la rosa (graditissima).

Dama Verde ha detto...

Renata, favolosa e cara Renata.

Il tuo blog ora è davvero diventato il salotto accogliente dove la padrona di casa offre il meglio di sè - e gli amici apprezzano e lodano con sincerità.

Grazie per questo spazio, dove è bello ritrovarsi.

Un dolce bacio Renata.

holden ha detto...

Esteban saluta ..il sole oggi aiuta l'animo..ciao

angelo dei boschi ha detto...

Questo è il bello di una poesia seria: da spazio a diverse interpretazioni, anche contrastanti, creando così un "dialogo" (come dice in dizionario: dal greco dià, "attraverso" e logos, "discorso") e non è un caso che la mia dama abbia usato il termine "salotto"...
E in un mondo dove si corre sempre, fermarsi un istante per due chiacchiere è sempre positivo.
Non criticatemi, oggi mi sento così... uno qualunque più qualunque del solito! :D

Luigina ha detto...

Mi ci voleva questa tua ventata di ottimismo!Grazie Renata! Mi sento una sedicenne oggi. Basta poco che ce vo'? ;)Faccina che strizza l'occhio

Renata ha detto...

A Dama Verde che ringrazio, auguro una buona serata e mi congedo con un bacio.
-----------------------------------
Per Esteban un grazie e un abbraccio primaverilmente cordiale.
-----------------------------------
Per Angelo ho in serbo una scrollatina.Sei in un momento di debacle, del tutto superabile.E' primavera. Ti porterò, dopo cena un liquore brulé profumato al caffé, che ti regalerà sogni rosa. Promesso!
-----------------------------------
E a Luigina che ha ritrovato la leggerezza del tempo delle mele un abbraccio affettuoso.

Jasna ha detto...

Che bella poesia Renata...mi sono commossa! nel leggerla ho ripensato alla mia mamma... Donna straordinaria, bellissima in una gioventù , dove il tempo era scandito da molteplici interessi e da un uomo che sapeva valorizzarla come donna ma soprattutto come persona. Mio padre. Ora vive e basta, io cerco , essendo lontana di telefonarle tutti i giorni per cercare di coinvolgerla nella mia vita... Ma alla fine il suo aspetto e il suo spirito sono quelli di una donna stanca della sua esistenza , incompresa e non amata. grazie per questa splendida verità, personalmente spero di poter invecchiare con il cuore dei miei 36 anni. ti Abbraccio forte

Renata ha detto...

Cara Jasna,ci vuole coraggio per invecchiare e forse un buon addestramento serve. Anche alla tua età cercare il rosa è essenziale.E poi, un intelligente approccio ricordando sempre che "Il vero rompiscatole è colui che, se gli chiedi come sta......te lo dice!"Personalmente alla solita doverosa domanda"Come sta?" chiedo una domanda di riserva. E minaccio "Se però, vuole la cartella clinica....."Con l'ausilio di una fresca risata. Buona notte e grazie.

angelo dei boschi ha detto...

Caspita renata, io chiedo sempre alle persone come stanno, e non per impicciarmi dei loro fatti, e che mi sta davvero a cuore la loro salute!
Bé, visto quello che hai detto a jasna, mi guarderò bene dal chiedertelo!! :D
... se tu porti il liquore brulé profumato al caffé (che suppongo sia buono, in quanto non l'ho mai provato) io metto in tavola dei biscotti alle mandorle e pure di tre tipi diversi: un tipo semplice, un tipo ricoperto a metà di cioccolato fondente, e l'ultimo tipo ricoperto metà di cioccolato bianco (eheheh, una botta de vita!!!!!!).

Buona notte

Renata ha detto...

"dei biscotti alle mandorle e pure di tre tipi diversi"..............
Allora dillo, che mi vuoi sedurre! Ma continua a farlo. Mi piace da morire!Scherzi a parte caro Angelo posso azzardare un timido TVB ? Sta diventando sincero e bello. Tanto per me, nipote più, nipote meno, manco me ne accorgo! E adesso a nanna ! filare! P.S. chiedimi pure come sto, tanto io "muta sono".Bacio.

angelo dei boschi ha detto...

Ho letto la richiesta d'aiuto a dama: provo a risponderti io.
sulla pagnia principale del blog, in alto sulla destra ci dovrebbe essere la voce personalizza.
Cliccaci sopra ed entri nel cosiddetto "layout".
Nella colonna di sinistra ci sono diversi rettangolini con una scritta nera (che è il nome dell'oggetto rappresentato) e una scritta blu di Modifica.
Cerca la voce link consigliati:
Clicca su modifica e ti si apre una finestra.
Alla voce URL nuovo sito inserisci http://angelodeiboschi.blogspot.com/ (di solito http:// è già scritto).
Alla voce successiva nome sito nuovo metti o il nome del mio blog, o il mio nome o quello che ti pare...
quindi clicca sul pulsante arancione in alto a destra nella finestra salva modifiche e il gioco è fatto, se non lo vedi subito è perché va aggiornata la pagina, non sapendo cosa usi come programma per navigare in internet, ti consiglio di uscire dal blog e riaprirlo.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro e scusami se mi sono intromesso.
Di nuovo buonanotte

Renata ha detto...

Angelo dei boschi, sei speciale! Grazie.Con le tue indicazioni preziose ci sono riuscita. Con qualche difficoltà perché non ho in facciata del blog la parola "personalizza" ma mi sono attivata ed ho trovato "Layout".
Evviva !