sabato 4 luglio 2020

Tanto per parla' perché me sento un friccico ner core.

Per la serie " MAI ARRENDERSI !---------------------------------------------------------
Da FACE BOOK :D I A R I O :


Mi rendo conto che non riuscirò mai a rinunciare al piacere di piacermi.
La pelle idratata, i capelli in ordine, le mani curate, un lievissimo, fresco profumo
e, infine, lascio scivolare su di me la sottoveste che rimane un indumento raffinato e rassicurante ( (Peccato che sia fuori moda !)
Attivarmi per ottenere un buon risultato esteriore costa fatica e accentua lo scricchiolio doloroso sempre presente, ma - adempiuto al dovere di rendermi il più gradevole possibile - ho l'impressione di sentirmi meglio e pronta ad affrontare il giorno. AFFATICATA, MI SORRIDO ! renata mucci

domenica 19 aprile 2020

L'amicizia


L'amicizia !
Giornale di Brescia 19 aprile 2020

Mi ero impegnata a ritornare sul tema del vivere a lungo e mantengo la promessa, ma è d’obbligo una breve premess a : una lunga vita ricca di interessi e appagante nel suo complesso, deve la sua buona riuscita a diversi fattori che si intercalano e rendono fluido il suo dipanarsi.
Una buona percentuale del merito (della buona riuscita) si pone a carico di quel pizzico di fortuna che non deve mai mancare . Ho già parlato di impegno personale e di coinvolgimento fisico e mentale e - In subordine. ma non secondarie, si collocano le scelte personali e le priorità che diamo alle stesse. Per quanto mi riguarda, tengo a precisare che le buone amicizie hanno fortemente e positivamente influenzato il mio cammino nella vita perché ho dato loro largo spazio, --investendole di un consistente coinvolgimento.
Devo alle rare, buone amicizie che ho avuto il privilegio di fruire, l'approfondimento e la riflessione dedicata ad ogni problema. La percezione dell’affettuosa complicità che deriva da questo amore totalmente privo di egoismo, aiuta a giungere a conclusioni sempre chiare e ben ponderate .
Apprezzo come merita questo sentimento di alto livello al quale ho sempre riservato totale e intensa partecipazione e tengo a precisare che qualche volrta mi è capiato di instaurare una salda e valida amicizia virtuale che mi ha gratificato pienamente..
Un amichevole saluto a voi, da Renata Mucci

venerdì 27 marzo 2020

Ad maiora semper

-----------------------------------

  Coronavirus.Giornale di Brescia 30 marzo 2020

Questo è un invito ad utilizzare al meglio quest’ozio forzato imposto dalla grave situavione che ci travaglia! .
Usiamo il tempo – che è un bene prezioso -per ritrovarci l'un l'altro, reciprocamente più disponibili. Sostiamo con lo sguardo in un altro sguardo in attesa e lasciamo parlare quelle emozioni sempre latenti nell'anima . C oncediamo alle coccole, lo spazio che meritano e ci ritroveremo più forti e uniti in questa lotta che stamo combattendo con impagno consepevole. Una grave epidemia minaccia l'umanità e io vi parlo di coccole. Ebbene si ! E lo ritengo importante perchè abbiamo bisogno di tutto il nostro coraggio per assogettarci alle regole, unica terapia valida per ridurre al massimo il contagio. E un carezza (anche solo virtuale) ai nonni, ai nostri bimbi, al partner, ci sprona e induce alla più totale, indispensabile solidarietà . Restiamo in casa , atteniamocvi alla regole che vengono impartite "dall'alto"   E DIAMO SPAZIO ALLA SPERANZA.  Renata mucci brescia

mercoledì 4 marzo 2020

Vivere a lungo

----------------------------------------- 
Giornale di Brescia 8 marzo 2020
Il segreto ? Ogni traguardo va visto solo come una tappa !

Mi è stato chiesto ripetutamente  e anche di recente, se ho raggiunto i miei quasi 93 anni di età seguendo una regola o una direttiva mentale , e io mi accingo ad esporre, anche in questa sede,  la mia verità : “non ho mai ritenuto  concluso un percorso nella strada della vita, ma ho pensato ogni volta di avere soltanto raggiunto e superato una tappa “. Atteggiamento che mi ha sempre spronato a cercare caparbiamente una degna  e più soddisfacente conclusione.  
Tutto è nato al bel tempo delle favole che terminavano con la nota formula “E vissero felici e contenti” proprio quando la storia è al suo effettivo, incerto inizio. In concreto e da sempre, ho ritenuto utile NON dare mai niente per scontato anche perché la fatica del vivere ci coinvolge  sempre in situazioni spesso imprevedibili  che ci impongono di guardare avanti  mantenendo vivo e vivace l’impegno a procedere. 
Questo comportamento è stato certamente molto influente in senso positivo, perché mi ha costantemente spronato a lottare in attesa di un (sempre possibile ) più soddisfacente traguardo.  Questa condotta può essere favorita dall’ambizione considerando  che non è negativa specie se ci sprona a sfruttare le potenzialità cerebrali che ci sono date in dono. 
In sintesi, tengo a dire che non ostante il massimo impegno NON mi sono mai accontentata ed ho sempre concluso ogni percorso cercando di capire se avrei potuto dare di più . Il dictat è sempre stato “Non mollare mai” !  E   concludo precisando che il tema non è da ritenere esaurito .Tornerò sull’argomento che - per quanto mi risulta - appassiona il lettore.  Auguri di una lunga e“buena vida” per tutti. 
Renata Mucci - Brescia .remucci@tim.it

martedì 25 febbraio 2020

-----------------------------------
Mi rivolgo agli Addetti all’urbanistica del Comune di Brescia per esprimere il mio profondo disagio che vuole anche dar voce alle fasce deboli della cittadinanza, ma sento, nel contempo, il bisogno di manifestare con obiettività la gratitudine dell’elettorato che apprezza il buon funzionamento della gestione in generale-. . Ma - a seguito della mia personale dolorosa esperienza - avanzo una richiesta che, spero non rimanga inascoltata. Costretta a muovermi sulla sedia a rotella con un angelo che la guida, mi trovo a cogliere e partecipare alla fatica di chi deve superare continui ostacoli dovuti alla carente manutenzione dei marciapiedi che si presentano pieni di crepe, buche e dislivelli di vario genere Parlo in particolare della zona di Brescia Due dove abito, compreso il parco Gallo. Nei marciapiedi sono insufficienti gli indispensabili scivoli che dovrebbero essere obbligatori all’inizio e al termine di tutti i percorsi pedonali. Nonni e mamme con i passeggini, anziani e disabili si trovano costantemente ad aggiungere fatica e disagio al già preesistente malessere. La mia preghiera è accorata e volta a tutelare la fruibilità dell “’ora d’aria” che vorrei potermi concedere senza accentuare la fatica del mio angelo accompagnatore che – anche in questa sede - ringrazio di cuore. Grata per l’ascolto resto in attesa di provvedimenti idonei a risolvere il problema evidenziato.
Con stima – Renata Mucci

mercoledì 12 febbraio 2020

---------------------------------
San Valentino : La filastrocca !
Per quest'anno non donare
ciò che l'euro può comprare,
ma con forte convinzione
offri, invece, un'emozione
e come fosse fresca brezza
porgi, lieve una carezza.
E uno sguardo penetrante
lo riserverai all'istante
al tuo "lui" o alla tua amante.
Poi, concluderai in bellezza
dedicando un bell’inchino
anche al buon San Valentino !
Renata Mucci

mercoledì 5 febbraio 2020

Pro memoria per San Valentino.

------------------------------------
AMORE : parola piena, totalizzante ! Da non confondere con l'innamoramento che è anch'esso coinvolgente, ma ben lontano da quella che è la connotazione essenziale dell'amore,  talmente generoso da subordinare la sua propria felicità alla felicità del partner. L'amore è generoso, ma anche esigente e " Dà se dai ! ". Quindi offri con slancio ciò che vorresti ricevere e se vuoi sentirti ripetere "TI AMO" - non aver paura di affermare a gran voce o di sussurrare dolcemente - anche a sproposito - gioiosamente "TI AMO".  Il 14 febbraio, giorno di San Valentino è ormai prossimo e, in attesa del brioso giorno – in ossequio al tema - trascrivo alcuni miei aforismi : 
  =  1) “ L’inattesa carezza del mattino trasforma una palude in un giardino “.
 = 2)  “Il corpo è talvolta il traduttore simultaneo dei palpiti del cuore” 
= 3) “  Sorrido ancora all’amore. E’ sempre stato e sempre sarà l’essenza del vivere. Ne ho pagato il prezzo e non ho rimpianti. Amo le mie cicatrici !"
e concluderei con questo "botta e risposta" che può essere considerato onnicomprensivo : 
= 4)  "Cosa c'è di più bello di due giovani che si amano ? “ “ Due, non più giovani, che si  amano ancora !" . 
Con un fragoroso W O W auguro a tutti un festoso San Valentino! 
Renata Mucci - Brescia

giovedì 23 gennaio 2020

Vivere meglio ? Si, possiamo !

Giornale di Brescia 24 gennaio 2020
---------------------------------- 

     Tutti serbiamo più o meno saldamente nella mente, alcune considerazioni che però raramente utiliziamo per vivere meglio e, inoltre, frequentemente dimentichiamo le straordinarie potenzialità del cervello umano che il conciso e semplice “volere è potere” riassume in gran parte.

Un grande passo verso la pace interiore o addirittura verso la gioia, possiamo compierlo sforzandoci anzitutto di apprezzare come meritano, i gesti ripetitivi e consueti che ci rassicurano. A cominciare dal profumo del caffé che sobbolle nella moka, passando all’intimo piacere che ci pervade quando lo sguardo accarezza gli oggetti che ci circondano e ci sono famigliari .
 La conquista della serenità - a cui tutti aspiriamo - si avvia infatti con la considerazione ovvia, ma doverosa che non tutte le novità  sono positive e, spesso  ci fanno rimpiangere la normalità che talvolta consideriamo monotona.  E dovremmo ricordarlo specialmente  quando - a volte involontariamente - esprimiamo con un gesto di insofferenza il nostro malcontento con un sottinteso "che barba, che noia".
 Personalmente, ho spesso il desiderio di cominciare il giorno, con un grande  GRAZIE ! Per l'acqua che scorre tiepida nella doccia, per questi caloriferi bollenti, per il telefono che mi porta la voce "dei miei", per questo cielo azzurro e perché vivo in Italia. In questa nostra Patria che ci delude e ci esalta, in questa terra che ha il profumo della storia.
E, per riassumere,  trascrivo con  piacere un mio vecchio aforisma  che recita : " La serenità è una conquista della mente e un premio per l'anima e ci aspetta quieta, nel giardino della consapevolezza" .
Renata Mucci Brescia – remucci@tim.it