mercoledì 24 maggio 2017

-----

h.24,30 - all'alba del nuovo giorno, prima di raggiungere il mio lettone, un pensiero per voi.. Penso a qualche insonne e alla maggioranza che dorme beata. A tutti, una carezza e in punta di piadi, mi allontano.  SSSSssss

--------------------

domenica 21 maggio 2017

La "formula Alfieri" contro l'avvilimento

  1. -----------
bloch notes di renata mucci
Giornale di Brescia - domenica 21 maggio 2017
-------------------------------------------------------------
Si ha spesso l‘impressione che umanità sia impazzita Il mondo esplode qua e là e inoltre, criminali solitari fanno stragi seminando panico e angoscia. Distruzione e morte imperversano a ritmo incalzante e anche i ricorsi storici riferiscono di soprusi, tirannie, repressioni di massa, caccia alle streghe, campi di sterminio e sfruttamento indiscriminato delle risorse anche umane. E ciò descrive un’umanità in gran parte assetata di sangue.

Ma noi sappiamo - e non dobbiamo dimenticarlo - che c’è una rilevante percentuale di gente laboriosa, onesta, fermamente decisa a portare avanti il miglioramento in atto nella mentalità dell’individuo. Addestriamoci a tacitare l’egoismo e abituiamoci a porgere aiuto e riusciremo a infoltire la “schiera dei giusti” affinché possa contrapporsi al male. Partiamo dalle radici, tiriamo su figli onesti e rispettosi delle regole e abituiamoli a non nuocere.

L’unica speranza e risorsa risiede nella famiglia, se da lì trasmettiamo i valori nei quali crediamo. E se non saremo noi a godere dei risultati, faremo però migliore il percorso dei nostri figli e nipoti. Questo, credo sia sufficientemente incentivante quindi non lasciamo spazio allo sconforto, lottiamo sempre, mirando allo scopo e almeno le generazioni future ne godranno gli effetti positivi. Ne sono convinta, ma occorre ovviamente, ripristinare una ferrea e costante volontà. 

Ricordava Vittorio Alfieri che il suo successo nella vita era dovuto, quasi esclusivamente ad un ininterrotto impegno e lo ricordava con questa parole “Volli – sempre volli – fortissimamente volli ! “ Pare non ci resti che assimilare il concetto e guardare e al futuro. 
                                                              -------------------------------------------- 

sabato 20 maggio 2017

le news

--------
Che strana giornata. Indecisa tra i bello e il brutto, qualche tuono e il buio del cielo incombe nelle strade. Mi preparerò due pesche al vino bianco ed esprimerò il desiderio che si riserva alle primizie. "vorrei l'acne giovanile" e se è assurdo, ne propongo un altro più terra a terra. Nel mio dialetto si esprime così "Che la dure" con la u lombarda.Tre o quattro fragoloni e la cenetta vegetariana è soddisfacente, leggera e completa. Po guarderò Fabrizio Frizzi, sempre corretto e mai volgare e mi addentrerò in questa serata strana, con l'intento di coronarla con un bel sonno quieto e senza sogni. Tutto quì per oggi, inquesto meraviglioso dono che la vita mi offre. 

Buona serata a voi amici pazienti e carissimi. Buona serata,buona nanna e buon domani
-----------------------

--------------------------

Notte h 1,05 - Mi piace la notte. Ho potuto evitare la schiavitù dell'orologio dato che non lavoro più fuori casa, ed ho da accudire soltanto la Ketti che non mi crea problemi. Seguo quindi soltanto gli impulsi di sonno, di fame e d'amore per la mia tribù.
Se dormo di giorno perchè Morfeo mi avvolge, sfrutto poi
il silenzio notturno, ovattato e dolcissimo, per assemblare i pensieri. Lascio fuori dalla porta le brutture del mondo e aspetto il giorno, serenamente, dolcemente. E, il domani mi porterà l'assidua presenza di mio figlio e il vostro affetto.


Temo solo il dolore fisico. Il resto è pace.
-----------------------------
-

venerdì 19 maggio 2017

Internet e dintorni.

-----------------------------------
Abbiamo datoto in mano ai nostri figli, strumenti formidabili,ma non abbiamo, nemmeno noi, valide istruzioni per l'uso.

Informiamoli, almeno, sulle contro indicazioni e sugli effetti collaterali


muccina
----------------------------------

mercoledì 17 maggio 2017

La filastrocca di Renata

--------------------------------

17 maggio 2014 replay
 
Ecco guarda,c'é già il sole.
e ci son fiori nelle aiuole
e poi c'è l’aria frescolina
che fa fresca la mattina


Quasi tutti qui presenti
e diciamo “guai agli assenti”
guai a chi resta indifferente
a chi merita un bel niente.


E chi ha pronta già una lagna
vada dietro la lavagna
e si penta, e si vergogni
e non sciupi i nostri sogni !


Prenda pure un’altra via
noi diciamo : “ pussa via !
Qui nessuno mai demorde
Ed al dì, facciam la corte !

-----------------------------------

martedì 16 maggio 2017

Maggio, il mese di Maria e di tutte le mamme.

------------------------------------

bloch notes di renata mucci
Giornale di Brescia - domenica 14 maggio 2017
----------------------------
ILGIORNALE del 15 maggio 2017
--------------------------- 
Dedico spesso, molti dei miei pensieri a tutte le "mamme che non hanno partorito".. Donne che  soffrono per questa forzata rinuncia, ma non si sono chiuse nella loro amarezza, e hanno saputo dirottare il loro amore verso tutte le creature. Donne  che hanno indirizzato  le loro intense potenzialità, verso nuovi  amori.  Persone ricche di emozioni da offrire, da regalare e che hanno come patrimonio inesauribile, l’altruismo. Mamme nella mente e nel cuore. Parlo a te, dolce signora che hai adottato un bimbo e l’hai sentito tuo per sempre. Parlo con te, zia che partecipi al divenire dei tuoi nipoti con materna attenzione. Parlo con te, signora, che non ti sei trincerata dietro la tua delusione e ti sono aperta ad un mondo fatto di collaborativa partecipazione. Ammirevoli veramente, queste donne che non disperdono il loro prezioso patrimonio emotivo, ma  lo investono in meritevoli cause. E nel rispetto dei sentimenti materni e nel solidale abbraccio a tutte le mamme - realizzate o potenziali - aggiungo un pensiero  solidale per tutte le mamma che hanno incontrato uno  scoglio e l’ hanno superato con quell’amore che rende lievi i sacrifici. Parlo a te mamma che hai un bimbo con problemi e non ti sei arresa, accettando coraggiosamente quella diversità che lo rende più caro al tuo cuore. E, per offrire alle donne/madri il più caldo sentimento di gratitudine mi permetto di trarre - addirittura dalla Divina Commedia - questa intensa sintesi che loda la  femminilità :« Donna, se’ tanto grande e tanto vali, che qual vuol grazia e a te non ricorre, sua disianza vuol volar senz’ali» renata mucci - Brescia

venerdì 12 maggio 2017

Abramo Lincoln docet

----------------------------


Sono convinta che rileggere assieme qualcosa di valido, faccia bene alla mente e all'anima. E vi ripropongo queste parole che meritano davvero attenzione :
--------------------------
Il segreto degli uomini liberi - Abraham Lincoln
Non si può arrivare alla prosperità                                        
scoraggiando l’impresa.
Non si può rafforzare il debole
indebolendo il più forte.
Non si può aiutare chi è piccolo
abbattendo chi è grande.
Non si può aiutare il povero
distruggendo il ricco.
Non si possono aumentare le paghe
rovinando i datori di lavoro.
Non si può progredire serenamente
spendendo più del guadagno.
Non si può promuovere la fratellanza
predicando l’odio di classe.
Non si può instaurare la sicurezza sociale
adoperando denaro imprestato.
Non si può formare carattere e coraggio
togliendo iniziativa e sicurezza.
Non si può aiutare continuamente la gente,
facendo in sua vece ciò che potrebbe e dovrebbe fare da sola.

Abraham Lincoln
--------------------------------------

---------------------------------
Cara la mia Pazienza, ho capito perchè ti han fatto Santa !

Ma santiddio, cosa sta succedendo ?
Non c'è proprio più la dolce e attesa, tiepida primavera ?
Dobbiamo davvero sperare soltanto in un autunno primaverile ?

Ecco, mi sono sfogata. E ora, mi chiedo : "E se così fosse ? " Non posso certo perdere anche il mio sorriso, ma garantisco : NON CI RIUSCIRANNO "

Feliz dia bella gente
------------------------------------

giovedì 11 maggio 2017

Non sono i grandi eventi che danno la felicità !

------------------------------
replay

Tutti hanno la possibilità di essere felici con poco. 
Pochi ne hanno la capacità. 

muccina
--------------------------------

mercoledì 10 maggio 2017

Nuovo giorno, nuove speranze !

------------------------------------

A noi, il dovere di collaborare.
L'impegno primario sia : NON NUOCERE ! 
e comportiamoci in modo che qualcuno 
sia contento di averci incontrato.

Feliz dia bella gente !
---------------------------------------

martedì 9 maggio 2017

Strafalcioni, attira baci !

---------------------------------
Ancora il mio Riccardino :

" Lo sai nonna bis, che sulla mia medaglietta c'è la Manodina, col gesino bambù ? !

Fantastico !
                                       

lunedì 8 maggio 2017

Ancora una filastrocca per la mamma.

-------------------------------
Che ne dite, di dedicare una filastrocca a tutte le mamme ? Secondo me, val la pena provare. Cerchiamo una mamma, invitiamola e sedere, con la certezza che ci saprà benvolere. Se siamo in tanti a contro/firmare, che giuga gradita, possiamo sperare. La voila :
-----------------------------------------
Mamma che gioia, mamma che male

sono parole che non han l’uguale.

Da lei sorbiamo la prima pappa

ai primi passi a lei ci si aggrappa

 
Senza conoscerti ella già t’ ama
per tutta la vita poi ti è compagna
ti apre la strada e alla gioia ti invita
ogni tuo dolore è una sua ferita.


Per nove mesi, ti nutre e ti attende
e nemmeno al dolore ella si arrende
Dal ventre al seno e sempre nel cuore
a ritmar la sua vita sarà questo amore.


L‘ amore materno, con rare eccezioni
scandisce in eterno, profonde emozioni
ti offre un amore che mai ti inganna
ti puoi fidare, LEI E’ LA TUA MAMMA !


Per nove mesi, ti nutre e ti attende
e nemmeno al dolore ella si arrende
Dal ventre al seno e sempre nel cuore
a ritmar la sua vita sarà questo amore.


renata mucci - Brescia
---------------------------------------------
 

8 maggio

-----------------------------
A Mia madre 

Non sempre il tempo la beltà cancella
o la sfioran le lagrime e gli affanni;
mia madre ha sessant'anni,
e più la guardo e più mi sembra bella.


Non ha un accento, un guardo, un riso, un atto
che non mi tocchi dolcemente il cuore!
Ah! se fossi pittore,
farei tutta la vita il suo ritratto!


Vorrei ritrarla quando china il viso
perch'io le baci la sua treccia bianca,
o quando inferma e stanca
nasconde il suo dolor sotto un sorriso.


Pur, se fosse un mio prego in Ciel accolto,
non chiederei di Raffael da Urbino
il pennello divino
per coronar di gloria il suo bel volto;


vorrei poter cangiar vita con vita,
darle tutto il vigor degli anni miei,
veder me vecchio, e lei
del sacrificio mio ringiovanita.


Edmondo De Amicis (1846 - 1908)
-------------------------------------------- 
 

domenica 7 maggio 2017

Mamma è per sempre !

-------------------------------
 bloch notes di renata mucci
Giornale di Brescia domenica 7 maggio 2017
------------------------------------------------------------
L'8 maggio (e non solo) festeggiamo la mamma !

Oggi, mi è tornato in mente, inatteso, l’eco di quel desiderio insopprimibile che ognuno di noi ha provato almeno una volta nella vita. Tutti abbiamo desiderato un amore immenso, insostituibile,  pensando quasi esclusivamente all’amore di coppia, sentimento che ci completa e ci offre la possibilità di trasferire qualcosa di noi, in nuove vite. 

Ma, senza nulla togliere a questo emozionante personale divenire vorrei ricordare oggi che tutti, salvo eccezioni, abbiamo avuto un amore altrettanto grande e talvolta non l’abbiamo saputo apprezzare. Era l’amore di ogni mamma, era l’amore di chi ci aspettava e ci amava senza conoscerci, ampiamente disposto ad accettarci così come siamo e disponibile ad amarci totalmente e comunque.

Mamma ! Soltanto tu, sei capace di tanto incondizionato amore. E io voglio ricordare tutte le mamme perché - senza nulla togliere all’amor paterno - quei nove mesi di formazione “nel ventre tuo” fanno la differenza e ci consentono di indulgere ad un pensiero speciale rivolto alla  mamma.

La società le ha dedicato l’8 maggio di ogni anno, ma questo rimane un optional che vale soltanto a convalidare l’amore e la gratitudine di cui agni madre ha diritto in ogni giorno dell’anno. E, inevitabilmente, i figli, nel loro percorso di naturale presa di coscienza, sentiranno riaffiorare e lievitare questo sentimento di gratitudine verso l’amor materno. 

Chi non l’ha più accanto, avrà conferma della sua presenza ogni volta che aprirà il cuore al ricordo e io con i miei sentimenti di figlia e con le mie emozioni di madre, spero che, chi è ancora in tempo,voglia offrirle quell’ abbraccio che ogni mamma attende e merita. 

Perché “MAMMA è per sempre “
---------------------------------

sabato 6 maggio 2017

Aspettando l'8 maggio.

---------------------------
remember

Se ti amerà senza averti mai visto,
se ti troverà comunque,meraviglioso
se avrà cura di te in ogni momento
se ti aiuterà a migliorare,
se ti amerà in salute e malattia
se ti sosterrà nei momenti difficili,
se saprà dirti qualche NO
se sarà felice dei tuoi successi
se ogni tuo dolore è una sua ferita
se sarà pronta a perdonarti
se ti lascerà libero di scegliere
saprai che il suo nome è Mamma !
muccina


Quando la libidine si associa alla crudeltà.

----------------------
 6 maggio 2016 ·replay

\Penso frequentemente all'innocenza meravigliosa dei bambini, ma oggi lo faccio con maggiore intensità perché è la giornata contro la pedofilia.
Chi prova attrazione verso la casta fisicità dei fanciulli NON si sofferma davvero mai sulla enorme sofferenza fisica e morale che provoca perché prevale la componente di crudeltà che si associa all’irrefrenabile libidine. Atteggiamento inaccettabile, che non ha attenuanti e deve essere passibile di condanna severa e irrinunciabile.
Cosa si puo fare per difendere le vittime ? Forse l‘ascolto assiduo, l’osservazione non superficiale del panorama infantile può favorire un intervento drastico e tempestivo, ma soltanto una condanna immediata, decisa e molto severa c contro chi rovescia il suo fango su vittime indifese, può arginare un problema, fin qui insoluto.
Auguriamoci che i colpevoli vengano puniti e sottoposti a castrazione affinché possano diventare inoffensivi. Credo che siamo TUTTI convinti che questi individui non meritano pietà.

venerdì 5 maggio 2017

Punti di vista .

----------------------------
Oggi la pedicure - spalmandomi un po' di crema sulle gambe - lamentava che la secchezza della pelle, deriva dal fatto che bevo poco e non uso, abbastanza spesso. la crema idratante.

La gentile amica NON sospetta, ma la ragione è un'altra ! 

Infatti, da quando ho dovuto constatare che la vecchiaia non mi ha risparmiato i suoi insulti...
MI SONO SECCATA MOLTISSIMO !☹️😃
-----------------------------

giovedì 4 maggio 2017

La filastrocca di ringraziamento

---------------------------------
Sono pronta e ri/monto in sella,
ma prima, riempio una cartella
Anzitutto ci metto un sorriso
che, davvero, fa bello ogni viso.


Poi, ci metto un sospirone
per chi soffre con ragione.
Guardo in alto verso il cielo
che oggi appare senza velo.


Poi respiro, proprio a fondo
guardo intorno, cerco il mondo
E congiungo le mie mani
sorridendo al mio domani !

--------------------------------- 
 

mercoledì 3 maggio 2017

PRIMAVERA, dove sei ?

................................
Sembra un po' ottobre,
poi ci ricorda maggio
e a tratti, pare aprile.


Periodo, comunque, colmo di speranze,
Voglia di sole, e anche di vacanze.
Dai! Fatti avanti se non sei chimera,

facci capire che questa è primavera ! 

muccina
------------------------------------

Erri De Luca



Giornale di Brescia 1 maggio 2017 LETTERE AL DIRETTORE 

VITE A PERDERE 

Porgo ai lettori questo "Diario di bordo", che mi ha fatto lacrimare l'anima.
26 aprile 2017 - Dal diario di Erri De Luca dalla nave salvataggio Prudence di Medici senza frontiere traggo una sintesi :

«Alle 6 di mattina a diciotto miglia dalla costa libica Pietro Catania, capitano della nave salvataggio, mi fa vedere sulla carta nautica tre gommoni  in partenza nella notte dalle spiagge di Sabrata. Alle 6 di mattina hanno raggiunto le 8 miglia di distanza Inizio il turno di avvistamento al binocolo. Il radar di bordo non basta a segnalare un’imbarcazione bassa, fatta di gomma e di corpi umani. Veniamo a sapere che i gommoni sono stati intercettati dalle motovedette libiche e costrette al rientro. Avevano raggiunto le 15 miglia, perciò fuori dal limite territoriale delle 12, che sono – in terra – 22 km. Potevano lasciarli stare ! Sono già condannati a morte se fanno naufragio entro il limite, dove NON possiamo intervenire.  Li riportano a terra per chiuderli di nuovo in qualche gabbia : non tutti. Uno dei gommoni trainati si rovescia. Affogano in novantasette. Quando si tratta di vite umane le devo scrivere con le lettere e non con le cifre. Ventisette, invece, sono ammesse alla lotteria della salvezza. A bordo della Prudence era tutto pronto. Restiamo con i pugni chiusi senza poterli aprire per raccogliere. Guardo il mare stasera: disteso, pareggiato a tappeto. Non soffro il maldimare. Ho imparato da bambino a stare in equilibrio sulle onde. Non soffro il maldimare, ma stasera soffro il male, il dolore del mare, la sua pena d’inghiottire da fermo i naviganti. E’ creatura vivente il mare » The end .

Con i brividi sulla pelle e l’angoscia nel cuore voglio caparbiamente sperare che le parole accorate di Erri De Luca riescano a far meditare coloro che – in luogo del termine di profugo o immigrato – scelgono, con astio e acredine, il termine spregiativo di negro. Per favore…RESTIAMO UMANI ! renata mucci - Brescia
----------------------------------

lunedì 1 maggio 2017

1° maggio.

  1. --------------------------------
  2. 1 maggio 2016 replay·
  3. Giornale di Brescia 3 maggio 2016 Lettere
  4.  
  5. Festeggiamo oggi, l’operosità, il lavoro, la produttività e tutto ciò che da questo deriva. Riassunto in poche parole, lavoro e collaborazione , il “do ut des” (do se dai) che già proponevano i latini .rappresentano Il braccio e la mente in proficua unione per il benessere reciproco e di tutti.  Spesso, l’apporto di mentalità diverse a confronto e unite realizzano società di ampio respiro ch procurano benessere nel mondo del lavoro e ovviamente, la fatica lavorativa viene compensata dall’autonomia economica che è fonte di dignità per l’individuo.Ed è questa la faccia idilliaca di un evento che ha anche sfaccettature sgradevoli evidenziate, da un lato con la prevaricazione e dall’altro con l’abuso di favorevoli situazioni senza controllo.
  6. Ma torniamo a questa importante ricorrenza per onorare artigiani e imprenditori, operai e lavoratori autonomi, giornalisti, medici e tutte le categorie che adempiono al loro impegno lavorativo con buona lena e dedizione. 
  7. Impossibile nominarli tutti ma - dal padron da le bele braghe bianche all’ultimo manovale dell’ingranaggio lavororativo - va il nostro plauso, il nostro incoraggiamento e la nostra gratitudine con una grande EVVIVA e AD MAIORA SEMPER !
-----------------------------