mercoledì 22 ottobre 2008

Autostima.

-------------------------------------------------
Lettere ad un'amica
(che, per l'occasione, chiamerò Edvige)

10/7/2005 - "Non cercarti fuori di te" è una massima filosofica di Aulo Flacco Persio (poeta satirico latino Volterra 34 d.c.- Roma 62 da "Satire") e la trascrivo perché so che la inserirai (quale legge inderogabile di vita) anche nell'animo di tua figlia.
Abbiamo avuto occasione recentemente di parlarne. Quello che ti aspetti dall'esterno (dagli altri per intenderci) è facile fonte di delusione, ma ciò che riusciamo a costruire, pazientemente, giorno per giorno dentro di noi ci darà quella tranquilla, serena consapevolezza che ci sosterrà nel procedere. Fiducia in noi stessi, in conclusione.
In concreto : Autonomia! Ecco la vera ricchezza. Non so se condividi, ma conoscendo la tua bella mente, ci conto. Un abbraccio e un bacio lieve da Renata.
--------------------------------------------------------------
11/7/2005 Renata : Se mi regali uno spazio nel tuo tempo, vorrei continuare il nostro difficile approfondimento sull'autostima. Ritengo che il primo dovere verso noi stessi sia quello di saperci guardare con serena obiettività per vedere se possiamo trarre alcune confortanti certezze.
Considerato che tu sei - in questo momento - il mio interlocutore, provo a permettermi un esperimento esemplificativo:
Davanti ad un ipotetico specchio vorrei collocare l'amica Edvige e dirle: "guardati!" Hai intelligenza, grinta, capacità d'impegno, sensibilità, accattivante aspetto e se non ti basta...confrontati.
Confrontati con la variegata umanità: quante volte hai trovato nei tuoi simili (e in quale percentuale)la tua stessa disponibilità? Ti sarà certamente capitato di trovarti a stretto contatto con l'invidia e la meschinità più inaspettata e imprevedibile!
Per contro, avrai avuto (inattese) anche tante belle dimostrazioni di bellezza interiore ma...tra le une e le altre avrai notato che la sproporzione è altissima. E ti sarà quindi facile assegnarti il ruolo che ti compete in virtù dei tuoi meriti.
Il tuo dovere rimane quello di prenderne atto evitando di assegnare ad altri (che spesso non hanno comprovati meriti) posizioni privilegiate. Perché anche tu sei unica, irripetibile e puoi essere fiera dell'uso che hai saputo fare dei talenti che ti sono stati dati in sorte. La fiducia hai diritto di averla verso te stessa perché i tuoi pregi sono concreti, sia quelli naturali come quelli che ti sei conquistata.
Nei contatti con gli altri preferirei, invece, ricordare che (se errori, irruenze, slanci, nel bene e nel male sono corredo imprescindibile dei verdi anni) la maturità ci deve arricchire del pregevolissimo dono della cautela. Quella che ci esorta a ricordare che la fiducia "istintiva" è gemella della cieca credulità. Il mio abbraccio è affettuoso. A presto Renata

------------------------------------------------------
Edvige è stata molto collaborativa ed ha risolto egregiamente quello che poteva diventare un problema. Se ho contribuito, non lo so, ma sono molto contenta per lei. Questo è certo.

5 commenti:

Andrew ha detto...

notte renata :)

zahxara ha detto...

Buon giorno Muccina,
Avrei avuto bisogno di questo tuo aiuto anch'io, qualche anno fà.
Però ce l'ho fatta ugualmente a guardarmi allo specchio e "vedermi" per quella che sono, con buone e meno buone qualità e a darmi quindi un "valore".
Nonvado oltre perchè nulla potrei aggiungere al tuo post.
Mi ritengo fortunata ad averti incontrato e di averti oggi vicino, carissima amica.

Besitos........... mil besitos!

Ishtar ha detto...

Come vedi alle volte delle parole comprensione buone intenzioni che posso sembrare poca cosa per altri possono essere tanto, brava!
Ciap

note disambigue ha detto...

Mi permetto di sentirmi un po' Edvige anch'io.
La parola fondamentale è "autonomia". Di pensiero, di giudizio, perfino di affettività.
Senza autonomia difficilmente può esserci autostima.
Buona serata. :-)

Renata ha detto...

ANDREW - La tua gentile presenza, in punta di piedi, mi fa tanto piacere. grazie !
----------------------------------
ZAHXARA - Ormai tu hai i piedi ben piantati tra le nuvole. E, così, sei perfetta ! E ti voglio un gran bene. Mil besitos y una caricia guapissima senora.
----------------------------------
ISHTAR - Io credo molto nelle parole, quando sono supportate dai sentimenti. Ne ho bisogno anch'io. Ti abbraccio.
-----------------------------------NOTEDISAMBIGUE - Ogni parola del post è dedicata a te. Basta un po' di impegno e poi.....la vita migliora. Un abbraccio. muccina.