lunedì 4 agosto 2008

Arrivano i nostri !

Pubblicato da Bresciaoggi il 7 agosto 2008
-----------------------------------------------------------
E non mi sembra vero ! Da sempre quando vedo transitare la macchina dei Carabinieri o quella della Polizia Comunale, sorrido. Mi fa bene, mi conforta.

Anche se da sempre rimuginavo sulle solite perplessità : “ Ma è anche a piedi che dovrebbero transitare! Per le strade, nei parchi, nelle stradine secondarie, in centro.” E mi sono anche chiesta perché “le ronde” di lontana memoria erano sparite.

E ancora , perché non sono più numerosi i vigili di quartiere.? Ma adesso – finalmente – tremila soldati pattuglieranno le nostre strade, proteggeranno i nostri passi e veglieranno sulla sicurezza di tutti.


Mi è giunta l’eco di quale sommessa polemica. Perché ? Chi non ha niente da temere potrà soltanto sentirsi rassicurato e sarebbe ora che - così come sono solleciti i mugugni per le molte carenze della nostra società - ci fosse spazio anche per l'elogio.

Io all’inizio di questo loro lavoro sulle strade, plaudo. Non sono molti per tutto il territorio, ma costituiscono un indizio di buona volontà, Ci sarà tempo per la verifica, ma – da subito - desidero ringraziare come cittadina, come donna, come mamma e come nonna.

Grazie a tutti quelli che fin qui hanno svolto il loro lavoro con coraggio e abnegazione e grazie a questi nuovi contingenti che veglieranno sulla nostra sicurezza.

Col cuore “buon lavoro e grazie, ragazzi!” r.m.

11 commenti:

Jasna ha detto...

Ciao Renata... questa volta mi vedi pienamente d'accordo con te... mi rendo conto che le nostre forze dell'ordine sono al di sotto della delinquenza che circola nelle nostre strade ... ancor peggio in una città come la tua... dove la delinquenza e l'uomo che vive hai margini della legalità vivono sovrani con gli abusi verso altri individui. L'esercito rappresenta un costo notevole per le tasche degli italiani e a mio vedere è giusto che sia impiegato a sostegno di carabinieri , polizia e vigili urbani. a Napoli hanno fatto un buon lavoro collaborando assieme... mi auguro da buona cittadina che riescano a fare dell' loro meglio anche nelle nostre città... Mi associo e buon lavoro.

holden ha detto...

Cara Renata.
Stai bene?
Sai bene che non mi troverai d'accordo su questo punto.E' un'operazione di facciata,è come dare la scopa in casa e buttare lo sporco soto lo zerbino.
Ti propongo di dire la tua sull'assegno che il comune darà per ogni neonato,solo se italiano.
Ti mando un bacio,
con tanto affetto

calendula / trattalia ha detto...

Buongiorno Renata, premettendo che Berlusconi non mi sta particolamente simpatico, ma che non sono di sinistra, devo dire che l'idea dell'esercito che pattuglia certe zone della città non mi piace, non penso che siano addestrati correttamente per svolgere questo compito, e avrei preferito che i soldi spesi per quest'perazione fossero magari utilizzati per assumere nuovi poliziotti, carabinieri, e vigili urbani, in alcune zone ( disgraziatamente in quelle che avrebbero più bisogno di pattugliamento ) i carabinieri non hanno soldi per la benzina... avrei preferito che si risolvesseo questi problemi prima, si aspettassero i risultati dei cambiamenti,e si fosse proceduto di conseguenza, ( proceduto è giusto ? che dubbio !!), però devo dire che spero di sbagliarmi, e di essere clamorosamente smentita. Un bacio Calendula

Renata ha detto...

JASNA - Grazie ! Mi fa piacere che tu esprima l'opinione serena che dovrebbe albergare in ogni "buon cittadino"
-----------------------------------
HOLDEN – Il tuo dissenso è prevedibile nella misura in cui preferisci rimanere costantemente "di parte".

Obiettivamente tutto ciò che rassicura contro la delinquenza dovrebbe essere accolto con favore, da tutti.

Se è sbagliato solo perché viene proposto o attuato dal governo in carica si preclude drasticamente la possibilità di un dialogo.

Ad un tale che affermava "Però a Napoli la monnezza l'hanno tolta solo in centro" sono stata costretta a rispondere "Se era tanto semplice, perché non è stato fatto ?"

Con stima reciproca ci eravamo ripromessi di non scendere in campo "l'un contro l'altro armati", ma "lo sporco sotto lo zerbino" tende ad aprire, inutilmente, le ostilità.

Mi inviti ad evidenziare che troppo spesso - quando gli interventi sono positivi - vengono definite "di facciata". Un po' squallidino, come concetto!

Per l'assegno baby, visto che non siamo nel Paese di Bengodi direi che è un buon inizio, ma il discorso non può esaurirsi qui, ovviamente. Sono comunque contro la staticità. Meglio un’azione ritoccabile. Tutto è meglio di niente.

Mi troverai lievemente reattiva perché le argomentazioni - piuttosto ripetitive - sono di spessore discutibile e da te mi aspettavo altro. Comunque, confermo l'affetto e ricambio il bacio.
--------------------------------
CALENDULA – Giuste osservazioni, ma probabilmente questa è un’azione di emergenza che tende ad arginare una situazione di grave disagio. Mi appare come un tampone, posto in attesa della cura. E mi auguro che sia così. Tempo al tempo e ricordiamo che l’immobilismo è sempre deprecabile. Caramente. Renata

holden ha detto...

Cara Renata.
Vorrei tanto che tu capissi una cosa:io non sono schierato,non sono iscritto a nessun partito, ho idee sulla società in cui trovo una risposta nella sinistra.
Quando leggo una notizia. il mio cervello si mette in movimento e ne trae un giudizio.Che dare un bonus bebè solo ad una parte dei nascituri usando come discriminante la razza non mi sembra un buon inizio.Direi che è un pessimo inizio.Questo mi vien nnaturale dirlo senza che io sia di sinistra o di destra, anzi mi sembra un'obiezione che tutti i veri cattolici dovrebbero sollevare.Certe volte mi trovo più vicino al Vangelo che al Capitale, perchè io mi gestisco la mente, e il messaggio sulla paura per lo straniero delinquente non è passato nel mio inconscio.
RIguardo al fare o non fare ,ritengo che fare un'autostrada che passa vicino alla mia casa non è buono, meglio lasciare tutto cosi, cioè il mio bel parco.
Ti perdono sullo "spessore" delle mie argomentazioni.
Cara Renata sono contento della tua risposta. mi hai solleticato..e credimi mi aiuta.

salvo ha detto...

Carissima Renata, finalmente sono riuscito a leggere i tuoi pensieri, e mi sono trovato in una discussione piuttosto “calda”.
Comunque in proposito voglio dire la mia.
Penso che la tanta proclamata emergenza per quanto riguarda la criminalità, sia un modo molto intelligente per non affrontare i veri problemi del paese, e non rispondermi che sono di parte, in quanto sono stato disgustato sia dal Governo Prodi che dell’attuale governo Berlusconi..

Concordo con Holden e ancora di più
con, Calendula che se veramente l'emergenza esiste, la sua proposta è la più sensata e cioè quella di finanziare maggiormente le forze dell'ordine esistenti e non quella di mobilitare i militari.
Scusami Renata ma dalle tue risposte penso che quella più di parte sia tu.
Non volermene ma su fatti di questa portata dovrebbero tutti dire la propria idea.
Un caro saluto
Salvo

Renata ha detto...

Holden- Comincio dal fondo, là dove dici “Ti perdono sullo "spessore" delle mie argomentazioni.” Dimostri di aver capito il senso che ho cercato di dare alle mie parole. Ripeto che tu sei in grado di distinguerti e non hai bisogno di ripetere espressioni usate e abusate.

Bonus bebè - Se tu avessi scarse risorse troveresti normale occuparti prima dei tuoi figli e solo in seguito, di quelli degli altri. Fatico ad accettare il criterio “a tutti o a nessuno”.

Ancora parole tue :.” il messaggio sulla paura per lo straniero delinquente” é un messaggio squallido, stupidamente discriminante e offensivo .Inaccettabile ! Sul bonus bebé si interpone
la limitata disponibilità economica. Non altro, voglio sperare!

Ammetterai che la presenza degli immigrati in Italia ha ormai una connotazione abnorme. Non ci sono dubbi sulla gravità del problema, ma ne rimangono molti sul come risolverli.

.Anche la tua ipotesi sul parco, invece dell’autostrada si colloca nel limbo dell’utopia e richiede approfondimento. Amo anch’io la natura, con tutta l’anima, ma capisco che andare da Milano a Reggio Calabria, ci vogliono strade e autostrade.

Il confronto delle nostre opinioni.....aiuta anche me. Un abbraccio.

Renata ha detto...

SALVO - Anzitutto "ben tornato" e un subordine, fammi capire. Sei davvero convinto che l'emergenza criminalità"sia un modo per non affrontare i problemi del Paese "?

Se vorrai leggere la mia risposta a Calendula vedrai che non c'è discordanza tra noi.

E sul fatto che ognuno possa esprimere un parere....credevo di avere ampiamente dimostrato la mia incondizionata disponibilità.

Basata sulla reciprocità, s'intende. Ognuno dica la sua : me compresa.

Un caro saluto.

holden ha detto...

Rimango della mia opinione.
Non è una questione di soldi.
Mi spieghi perchè un milionario con villa super, due cameriere ecc,ecc debba ricevere un bonus per bebè?
se anche fosse una questione di risorse, basta dare 800 invece che mille.No cara Renata, la scelta è stata chiara.
L'emergenza criminalità non esiste, tanto è vero che gli atti delittuosi sono diminuiti,no la verità è che se ogni sera nei telegiornali mettono in prima pagina sempre fatti criminosi, magari compiuti da stranieri, allora la gente ha paura, crede che davvero siamo in emergenza.Uffa.Dovrei scriverti molto di più.
Ti faccio un esempio : mio figlio non legge giornali, non guarda la televisione(in compenso legge molti libri), quando viene a casa, lo trovo sereno, senza nessun tipo di paura.Eppure lui vive la vita reale più di me.beh.il discorso è lungo, io ho la febbre, e per stasera chiudo.
Un abbraccio donna testarda-

Renata ha detto...

HOLDEN - Non dirmi che non ti diverte duettare con me !

Se il bonus bebé non terrà conto dei limiti di reddito è da bruciare. Se prevede erogazione indiscriminata é folle. Informiamoci, dai.

Ma davvero hai la febbre ? mi dispiace, caro Holden, mi dispiace davvero.

Volevo darti appuntamento in Castello per stringerti la mano ! Sai che hanno riempito le buche dello Sferisterio ?

Guarisci oresto, per favore. Un abbraccio. Renata

Anonimo ha detto...

Volevo dire solo una cosa ad holden, relativamente all'esempio che porti, di tuo figlio.

Se tuo figlio è sereno, puoi esserne solo contento, ma non dirmi perchè "non sente la notizie di fatti criminosi, commessi da stranieri, come prima notizia dei tg" , ma perchè si tiene, evidentemente, defilato dall'informazione tutta,con il suo stile di vita.

Non credere caro Holden..la gente, non ha paura SOLO della delinquenza...ma quasi di tutto, sia perchè nel mondo avvengono fatti OGGETTIVAMENTE orribili, sia perchè il tutto (e non solo quello che dici tu)ci viene raccontato SEMPRE E SOLO CON TONI ALLARMISTICI.
Poi, in pratica, ci sono problemi IRRISOLVIBILI, altri, risolvibili, e altri ancora parzialmente risolvibili e dove si può far qualcosa..SI DEVE.
Un saluto caro, alla padrona di casa e all'ospite.
Arianna