mercoledì 10 settembre 2008

Cari amici.

-----------------------------------------------
In questo periodo particolare (ma transitorio) ho consegnato le chiavi del mio giardino all’amico Lucignolo che vi terrà compagnia. Mi sono aggrappata alle robuste braccia che
la sua generosa disponibilità mi ha offerto. Questo figliolone virtuale é davvero speciale!

Intanto “Lui”, il medico e direttore dei lavori di ripristinio ritiene che qualsiasi impegno mentale possa costituire una aggravante.

Non so ancora bene di cosa si tratta, ma ritengo si siano riproposti inconvenienti non nuovi che già a suo tempo ho superato in modo soddisfacente.

Per un certo tipo di circolazione, non bastano le rotonde, i vigili e i semafori. Ogni circolazione richiede interventi mirati. Per me sono state prescritte terapie mediche più intense, TAC alla testolina (”lui” l’ha chiamato cranio ! che modi!) che si trova in confusione e niente sforzi né fisici né mentali.

Va a fargliela capire tu, che il computer, il blog, il contatto con voi...sono il mio ossigeno ! (lui, il medico è inflessibile) e, se mi è consentito un breve commento direi : “du palle!”

Ma io vi ho contattato per parlare di cose belle ! Quindi ....dirò a tutti voi che però, non dovete far piangere le vecchiette. Al massimo....si fanno attraversare !

Sono riuscita ad evitare il ricovero e vi confido un segreto: quando “lui” è già passato a trovarmi, vado al computer, vi leggo, stampo tutto e metto sul comodino le vostre parole, le vostre carezze, i vostri pensieri. Li rileggo la sera e mi addormento col sorriso sulle labbra.

Però deve esserci qualcosa di vero sul beneficio del riposo, perché la notte faccio la nanna molto tranquillamente. Di giorno, por Bacos, tutto diventa pesante, ma....io sono anche testarda e mi sono messa in testa di superare anche questa. E presto !

Visto che è virtuale....l’abbraccio è ancora stritolante. Renata

-----------------------------------------------------------------------------------------------

22 commenti:

Lucignolo ha detto...

Grazie ! Comunque non sono consono al rimpiazzarti neppure per poche ore... Direi che non si può parlare neppure di pagliativo.

Pesare che un pezzo del sorriso prima di addormentarti sia anche merito mio da molto più della pariglia a questo mio giocar con le parole.

Felice di esser assunto al ruolo di "Figlionone", ora dovrò temere di non essere all'altezza.

L'umore positivo del paziente è già metà guarigione per chi come me pensa positivo, direi che Tu hai fatto un bel pezzo del percorso, opera per star meglio e non strafare !

Ti auguro un'affondare lieve fra le braccia di Morfeo, altro che quelle di un somaro !!

Una carezza, "riservata personale".

Anonimo ha detto...

Cara renata, questo segnale che ci hai lanciato dal tuo blog, ci incoraggia a starti vicino, affinchè, al più presto tu possa superare questo momento di difficoltà.
I momenti bui ci sono per tutti, c'è chi lo dice e chi no.
Tu hai fatto bene a renderci partecipi, perchè insieme, con il nostro affetto e sostegno, ti renderemo questo momento meno pesante.
Forza...io so che tu riuscirai a riprendere la tua forma perfetta...
un abbraccio grande
Arianna

Pellescura ha detto...

Ti sento forte...meno male.

Sisifo ha detto...

ciao passavo di qua per caso e volevo lasciarti un caloroso saluto.
Tornerò presto ciao Sisifo

MasterMax ha detto...

Spero solo un giorno di diventare giovane come te.
Un abbraccio e una carezza da tutta la banda Mastermax!

alianorah ha detto...

Tienici informata e se le nostre parole ti fanno bene, dieci minuti per leggere ogni tanto credo possano essere una buona medicina naturale. Un grande abbraccio.

Ishtar ha detto...

Hey, Renata, controlla la posta elettronica: c'è posta per te!
Abracci ciao

Luigina ha detto...

Renata ti abbraccio forte anch'io e mi accoccolo lì sul tuo cuscino. Domani non ci sarò per tutto il giorno, ma ti penserò intensamente.

Jasna ha detto...

ciao mia dolce Renatuccia ieri il tuo blog ha mangiato il mio commento lungo e favoloso... mi sono talmente tanto incazzata che non ti ho più postato. ma eccomi a tenerti virtualmente la mano ad accarezzartela . ti confesso che quando pisocchi via appoggio la mia testa sulle tue gambe e mi metto la tua mano in testa come per farmi accarezzare... ti auguro di riprenderti presto più in forma che mai....

sirio ha detto...

Ce la farai renata,ne sono sicuro.
Auguri!

Aliza ha detto...

Cara Renata mi hanno fatto tanto piacere le tue notizie, ti sento brillante e questo è molto bello. Non forzare, obbedisci ai medici e tornerai in forma. Dormi sonni tranquilli e sogni d'oro un bacione A.

Lucignolo ha detto...

Ssssh, sssh, altro che buongiorno, guarda, guarda, s'abbraccia il cuscino ed ha un lieve sorriso, se stai li vicino ti accorgi pure che ogni tanto sospira di serenità.

In punta dei piedi, stamattina, appendo un biglietto alla porta, "oggi sta ancora dormendo, in punta dei piedi possiamo entrare nel sogno..."

Al risveglio, la stanza, il letto, la finestra, e i fogli sul comodino, fate e folletti lontani ti danzan d'intorno.

La calma e la pazienza, ad imbrogliare la conta del signor Tempo; comunque un buongiorno alla guerriera, che aspetta fino a sera, per ritornar a sognare, per ritrovare ancora la certezza del guarire !

La solita carezza.

A tutti Buona Giornata.

zahxara ha detto...

Buon giorno Mia carissima Renata e buon giorno Lucignolo.

Bene, il pensare positivo e, direi sopratutto, lo spirito battagliero sono le armi migliori nelle battaglie più impegnative.

Riposati, abbi cura della nostra indispensabile Renata, e quando hai bisogno delle nostre coccole, vieni pure a leggere (pochi minuti per cogliere tutto al volo!): il nostro affetto come vedi lievita e cresce.

Un besito, un abrazo y una caricia como ligera mariposa sopre tu pobrecita cabeza..... cabeza tan grande y tan preciosa.
Yo me quedo aquì, cerca de ti.

Ps: non sforzare tu cabeza per tradurre: io non mi muovo, rimango vicino a te.

trillina ha detto...

all'inizio mi ha colpito il nome del tuo blog perchè in parte è uguale al mio... poi leggendo il tuo post mi sei piaciuta anche tu perchè mi sembra che affronti le difficoltà nel giusto modo, con la giusta "forza". Auguri

Anonimo ha detto...

Buon risveglio e buona giornata Cara "testarda" amica Renata!
Non esagerare tuttavia con le tue scappatelle ed il più compatbilmente possibile, cerca di dar retta a "lui", "il direttore dei lavori di ripristino".
Con affettuosa amicizia, cari saluti.
Mario

calendula / trattalia ha detto...

Mi raccomando Renata, riguardati, non avere fretta, i contatti fra te e chi ti vuole bene non passano solo attraverso un computer, ce molto di più, il mio pensiero arriva a te anche senza internet, sono sicura che senti il calore del mio cuore che ti sostiene, sii forte come sai essere sempre, io sarò qui quando tornerai, e sono sicura che ci saranno anche tuti gli altri, un bacio, Calendula

M!KA ha detto...

Finalmente qualche notizia! ^_^ iniziavo a preoccuparmi..
Sono felice nel sentirti dire che ti facciamo sorridere, e confermo dicendo che leggerti mi mette non solo di buon umore, ma anche mi dona una grande serenità.. Ah, forse mi compro il pc portatile, così ci sentiamo anche una votla arrivata in africa! un abbraccio! ^_^

Ishtar ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=LOIjd0fBPX0
Renata ascoltala l'ho scoperta per puro caso e non riesco a smettere di sentirla, spero ti sia gradita, ciao ti abbraccio :)

CAROLINA BIASUCCI ha detto...

ciao Renata passavo di qua ed ho trovato il tuo spazino.. gradevole, direi :D

bacio!!

Ishtar ha detto...

Renata se non ti carica il video col link prova scrivendo su you tube questo titolo:
Violin Sue Aston Cornwall Home Coming Celtic Music Violin
Ciao

Lucignolo ha detto...

Toc Toc, Buongiorno, Ciao, come stai ?

Ti volti lentamente verso la porta nella penombra della stanza, sdraiata nel tuo letto, inarchi le sopracciglia, alzi lentamente un braccio tendendolo verso di me, e con un accenno di sorriso, muovi la mano lievemente a farfallina...

Questo piccolo volo mi alleggerisce il cuore, non sono un tipo anzioso, mi basta un piccolo cenno per saper che percorri il tuo sentiero.

Stamane ho portato una sedia a dondolo, mi metto fuori dalla porta, guarderò passar le nuvole, Tu saprai che ci sono sentendo quel lento cigolio, il mio cullarmi nella speranza di un cielo azzurro.

La porta l'ho aperta, a dar per te il benvenuto a chi per un'altro giorno a trovarti qui verrà; anche se debbo un poco lamentarmi che solo Zahxara è a salutarmi. ;)

Eppure Vi assicuro, sorrido a tutti ! Buona Giornata :)))

MasterMax ha detto...

Buongiorno Renata, spero che il riposo ti stia facendo bene. Volevo anche ringraziare Lucignolo per il suo impegno: non ci conosciamo, ma l'impegno che hai assunto è davvero splendido. Il virtuale che ha riflessi nel reale.

Un abbraccio ad entrambi!