giovedì 27 novembre 2008

Valori !

pubblicato dal Giornale di Brescia il 4 dicembre 2008
----------------------------------------------
La scala dei valori ! C’è chi considera prioritaria la carriera, il successo, la solidità economica, chi privilegia la famiglia, chi l’altruismo, chi ritiene essenziale “cogliere l’attimo”, chi guarda alla cultura come unico appagamento. Insomma si tratta sempre di scelte soggettive, ma tutti ne abbiamo una.

Recentemente – sollecitata dalla lettura di una intensa poesia d’amore - io ho apportato una variante alla mia graduatoria che, da sempre, poneva come essenziali - “salute” – “coppia” - “lavoro” - posizionati in quest’ordine.
Non mi soffermo sulla salute perché ne conosciamo tutti l’importanza, ma tra coppia e lavoro davo priorità alla coppia perché se il lavoro è soddisfacente, ne beneficerà anche l’unione, ma se il lavoro è frustrante sarà la coppia a riequilibrare l’impostazione del vivere.

Quando i figli prendono la loro strada fuori dal nido, i due protagonisti rimangono, e se la tenerezza sarà subentrata alla passione, se gli angoli si saranno smussati e se ci sarà un patrimonio di ricordi comuni ai quali attingere... significherà che si è imparato ad amare veramente !

Però, ho constatato e concluso che l’amore ha una sua consistenza e un’appagante riscontro anche se non è riferito alla coppia. Una persona sola, può essere comunque piena d’amore e può considerare imprescindibile l’amore per la vita, per la natura, per il prossimo per tutto ciò che esalta questo sentimento.

Quindi, ho apportato un lieve ritocco alla mia graduatoria che trovo così più equilibrata e realistica. Dirò dunque : “salute” – “amore “ - “ lavoro”, con la sensazione di aver rimesso l'amore al posto a cui aveva sacrosanto diritto. r.m.
------------------------------------------------

9 commenti:

Michele ha detto...

Ciao sono Michele di http://pianetatempolibero.blogspot.com il tuo e' interessante quindi ti propongo uno scambio link
vai a vedere il mio se ti piace lascia un commento
Buona giornata

riri ha detto...

Ciao Renata,ti auguro una buona giornata.
Penso che la famiglia sia al primo posto,per quanto riguarda i valori,anche se oggi chiamasi "famiglia allargata".Come tu affermi,nel tuo bel post,i figli,quando ci sono,se ne vanno,subentra un pò di solitudine,il nido vuoto,a volte (all'inizio è un pò dura)soprattutto se c'è n'è solo uno.Se esiste un buon equilibrio di coppia,va abbastanza bene,con alti e bassi connessi,all'amore,alla passione dei vent'anni,dopo una vita vissuta insieme,nel bene e nel male,subentra l'affetto,il rispetto reciproco,si smussano certi angoli.Non sempre è facile,quando si incontrano caratteri forti ed in due si fanno sempre scintille:-)
Il lavoro,spesso,da qualcuno,è vissuto come "prima casa",quando non c'è la famiglia tradizionale,soprattutto per i single,ma la vita ha aspetti molteplici,conosco qualcuno/a che è soddisfatto così,la piena libertà del proprio tempo ecc.Personalmente,avendo vissuto sempre con un compagno troverei difficile star sola,ci sono abitudini d'amore,di vita,sguardi d'intesa,a cui non saprei come donna rinunciare.Credo fermamente che i valori,per me,in assoluto,siano quelli che ti ho suesposto,soprattutto penso al rispetto reciproco,questo è importante,verso se stessi,gli amici ecc.
Fanno sempre riflettere i tuoi scritti,grazie.

Renata ha detto...

Ciao Michele. Verrò a trovarti. Intanto ti auguro una buona giornata
-----------------------------------
RIRI, ciao, Vedo che siamo in sincera sintonia e lo dimostra la tua bella analisi. Del resto...pare che riflettere sia l'unica libertà che ci è rimasta. E non è poco ! Credo che ragionare con la nostra testa per trarre qualcosa che ci aiuti sia importante. Ti leggo sempre con piacere. Buon sole dentro e fuori, anche a te. miccina.

M!KA ha detto...

La "scala dei valori".. nella mia seppur ancor breve vita ha subito più metamorfosi lei di un camaleonte! Solo da poco tempo, infatti, la parola "amore" è comparsa tra le prime 3 posizioni, e con "amore" non intendo "coppia", come tu hai ben messo in evidenza.. non posso che concordare con te, rendendomi conto di non essere l'ultima romantica in circolazione! un abbraccio forte forte da me, appena rientrata in italia!

Renata ha detto...

Mia cara M!KA, che piacere. Ti sto abbracciando forte forte, lo senti. Felice che tu sia in Italia, cara Michela e felice che questa esperienza sia servita a trasmettere a tanti tra di noi qualcosa che si tenta di dimenticare. Hai fatto molto a Nairobi e a Brescia, E farai sempre tanto perchè tu...sei tu. A presto e grazie per la tua bella presenza, anche tra di noi. muccina.

Luigina ha detto...

Per me Renata l'amore comprende o è la molla di tutti gli altri valori...anche la salute, soprattutto della mente e dell'anima, perché spesso può essere compromessa dalla mancanza o insufficienza d'amore per se stessi e da parte di altri. Un abbraccio, una buona serata e una serena notte muccina

Renata ha detto...

Cara Luigina, non so dirti se hai ragione perché per vivere bene l'amore, ci vuole anche la salute che lascio al primo posto. Ma resto d'accordo sul fatto che la mancanmza d'amore o una cattiva gestione dell'amore può alterare la salute. Questo è certo.Tema difficile, comunque. Buona nanna, Luigima.

liberoPensieRoberto ha detto...

Nel corso degli anni, ho potuto constatare quant'è difficile, per me, individuare una vera scala dei valori.
Le difficoltà, le passioni, gli umori in continua evoluzione, hanno cambiato in me il senso dei valori stessi, e mi sono trovato di fronte all'inaspettata possibilità di mettere in discussione un po' tutto.
Per me, dunque, il primo ed unico valore che spero di preservare è la mia integrità spirituale, tutto il resto è contorno.
Libero dal peso d'inutili sforzi.

Ciao buona giornata.

Renata ha detto...

liberoPensieRoberto - C'è tanta verità nelle tue parole, ma io rimango convinta che - comunque - rimangano inamovibili alcune priorità. Cosa fai se non hai la salute, un po' d'amore e un lavoro che ti consenta un minimo di dignitosa autonomia ?

Ti ho letto con piacere e di dò il benvenuto tra noi e...buona, serena giornata. muccina.