sabato 8 novembre 2008

Il denaro..

-----------------------------------------------
Chi crede che con il denaro si possa fare ogni cosa,
sarà anche disposto a fare ogni cosa per il denaro.
-----------------------------------------------

11 commenti:

Nicola ha detto...

Credo di si,il denaro delle volte non è vile,per chi non ne ha, delle volte porta alla disperazione,immaginare una persona senza un lavoro con una famiglia da portare avanti è da brivido
Un caro saluto

Renata ha detto...

SEMPRE dovrebbero essere garantite le basi di un dignitosa sopravvivemza. Hai toccato un tasto che ha una risonanza tragica e un eco dolorosissima.

La frase, invece punta il dito sull'avidità senza scrupoli, che porta al sopruso, alla vendita di droga, lo strozzinaggio e a molto altro ancora.

Ciaio Nicola, provo ad augurarti una buona domenica.

Alessandra ha detto...

Condivido il commento di Nicola.

Il tuo pensiero del giorno evidenzia purtroppo un modo di credere che nessuno osa ammettere ma E' quel che la maggior parte di noi pensa ... money money e ancora money!!!
ciao Renata un buon fine settimana a te!
Ale :)

alianorah ha detto...

Io pochi soldi. Ma tutto sommato anche poche cose da fare. Prima viene altro, solo che a volte non arriva nemmeno quello :-)

il viandante ha detto...

Concordo, criticando chi del denaro o con esso voglia fare tutto ciò che vuole.
Del denaro se ne dovrebbe fare un uso strettamente connesso con le necessità impellenti del quotidiano (cibarsi,vestirsi e curarsi).
Oggi se non acquisti, non sei.
Che demenza c'è in giro e quanti dementi non riescono a "svegliarsi".

Un saluto, cara Renata e buona domenica.

Renata ha detto...

ALESSANDRA - ALIANORAH - e IL VIANDANTE concordano coin il mio pensiero che fortunatamente è condiviso da molti.

Oggi sembra valere più il sembrare che l'essere, ma alla lunga questa dissacrante teoria non risolve. Fortunatamente.

Grazie per l'assiduità. Un abbraccione.

riri ha detto...

Ciao Renata,l'argomento è interessante,sono passata per un saluto e ti dico la mia opinione:
"sembrare..che essere",in queste 2 parole è racchiuso il vero problema,i messaggi invitanti dalle tv ecc.l'auto del vicino......anche vivere al di sopra delle proprie possibilità.....per quanto riguarda l'avidità,la sete di denaro che nn frena di fronte a nulla,basta pensare alle guerre?in genere si fanno per appropriarsi di beni degli altri,vendita delle armi,mine...per la droga (per me angosciante) il discorso andrebbe affrontato su vasta scala,mirare ai trafficanti ai "cartelli"..ecc.,quello che mi sgomenta è l'apertura di tanti negozi che comprano oro....anche quello è strozzinaggio..
Troppa carne al fuoco,ti auguro una buona serata.

MasterMax ha detto...

Ogni giorno la zecca stampa sempre nuiovi biglietti, ma i momenti importanti non c'è denaro che li possa comprare. Un abbraccio muccina cara.

Anonimo ha detto...

Ciao muccina !
Molto, moltissimo fortunatamente, grazie a Dio (o a chi?) non ho mai avuto problemi di denaro in tutta la mia vita. Tuttavia non ho mai avuto la "presunzione" o l'avidità che col denaro si possa fare ogni cosa, nè la "malvagità" di essere disposto a fare ogni cosa col denaro. E' una questione di educazione, di buon senso e, nel mio caso, di quello che i miei genitori mi hanno insegnato: bisogna saper risparmiare e non dissipare! Il denaro deve essere senz'altro un mezzo indispensabile per "esistere" e, assolutamente non bisogna esserne schiavi nè essere troppo "tirchi". Buona notte cara muccina e cari saluti. Mario

Renata ha detto...

Buona sera cara Riri, sono contenta che il tuo commento abbia ampliato il discorso accennando alle grandi verità che infangano la nostra vita.

E alle già evidenti e gravissime ragioni esposte, ci metterei anche l'inquinamento che ci toglie la salute.Unico bene veramente importante !

Grazie, mi piace vedre il tuo cappello rosso, qui da me. Buona nanna.
-----------------------------------
Mio caro MASTERMAX hai ragione quando dici che le cose veramente importanti "non si possono comprare" !
Perfino l'Amore è un'erba spontanea. Affettuosamente.muccina
----------------------------------
Ciao caro amico, sei fortunato e pieno di buon senso. Ti conosco e ti stimo proprio perchè non ti ho mai visto occupato "a sembrare". Conosco il tuo rispetto per il lavoro, nel quale non ti risparmi
e la gioa che provi per il benessere che ne deriva. Sei un gran bravo ragazzo. Buon lavoro per la prossima settimana.

Maurizio ha detto...

Forse è vero... ma non sempre
Serena notte