venerdì 15 aprile 2011

Quello sguardo fiducioso.

----------------------------


Mentre il sol sorge sul giorno io mi guardo un poco intorno. Ciò che fa maggior rumore è purtroppo,oggi, il rancore. C’è miseria, odio, follia che al buon senso sbarra la via, ma io, che cerco con pazienza e dell’amor non so far senza ecco che - dolce e silente – lo intravedo tra la gente e una luce di speranza entra a illuminar la stanza, poi la trovo a me vicino ...... nello sguardo, fiducioso di un bambino. muccina


------------------------------

17 commenti:

Piripicchia ha detto...

.... Gesù, al vedere questo si indignò e disse loro ''lasciate che i bimbi vengano a me perchè a chi è come loro appartiene il regno dei cieli''.
qualsiasi sia questo 'regno dei cieli' solo osservare lo sguardo puro dei bambini, e godere di questa fonte incontaminata è per noi speranza in un domani migliore.
ti sono vicina cara Renata... anche io mi faccio forza guardando due occhi innocenti, e gli alberi.
bacio

Pucc@m ha detto...

grazie per queste dolci parole renata!by Petra

Renata ha detto...

PIRIPICCHIA. Che belle parole si sono fatte strada per arrivare dal tuo cuore al mio.
Sperare aiuta e imprime ai nostri comportamenti una connotazione sempre positiva.Le ragioni per sperare si trovano,basta cercarle. Se non si trovano immediatamente, continuiamo a cercare.Almeno questo NON ci può essere impedito. Un abbraccione.

Renata ha detto...

Ciao Petra, grazie per l'assiduità e la condivisione.
Mil besitos, possono bastare ?

alianorah ha detto...

E' dura sperare in certi momenti, ma si deve andare comunque avanti.

riri ha detto...

Che carina, la tua poesia-filastrocca:-) I bambini sono ancora innocenti e non mentono (se non per gioco), baci

Renata ha detto...

Buongiorno Alianorah. L'unica cosa che nessuno ci potrà mai togliere è proprio la speranza che trova ottimi motivi di sussistere se siamo capaci di guardare dalla parte giusta.Finchè tra noi ci sarà chi lavora silenziosamente nel bene, abbiamo IL DOVERE di sperare.Ti abbraccio.

Renata ha detto...

Sai RIRI, nello sguardo dei bimbi troviamo sempre LA FIDUCIA.Incondizionata, sicura e da lì possiamo trarre la forza per fare la nostra parte al meglio.
Le filastrocche, come le favole, cercano-con leggetezza-di parlare al cuore.
Grazie per le tue parole. Un bacio.

Pucc@M ha detto...

i bambini sono davvero veri ! sinceri !

Pucc@M ha detto...

buenas tardes ! Petra

Renata ha detto...

Grazie Petra, I que la vida te suria siempre.

Pucc@M ha detto...

ti sorrida sempre??? Petra

Renata ha detto...

PETRA. Perchè hai messo una serie di punti di domanda al mio augurio che la vita ti sorrida sempre? Un augurio è un augurio, quindi il massimo augurabile.
Mi pare che tu abbia sorriso all'impossibilità che "la vita sorrida SEMPRE ". Hai ragione, ma ripeto, un augurio è un augurio! Bacio e buona serata.

Pucc@m ha detto...

no ..era per sapere se era giusta la traduzione !perchè non è da molto che studio spagnolo e mi resta difficile cercare i verbi...so solo e pochino il presente :-). Petra

Renata ha detto...

Alegria para siempre credo si possa tradurre come tu hai interpretato "allegria sempre". nemmeno io conosco bene lo spagnolo quindi, a quanto pare, annaspiamo entrambe in un terreno che ha indubbie difficoltà. Ma avanti tutta, come si dice ! buon pomeriggio a te.

Luigina ha detto...

Un bel messaggio di pace che arriva al cuore Muccina, proprio nella domenica delle Palme. Guarda nella posta elettronica che avrai una sorpresa che spero ti farà piacere

Renata ha detto...

Luigina ! Ho ricevuto, ho ammirato, ho partecipato intensamente e mi sono commossa. Un'opera collettiva di vero amore. Grazie fess, fess. col cuore muccina