mercoledì 24 dicembre 2008

Scosse sismiche, anche per l'anima.

pubblicato su Bresciaoggi del 4 gennaio 2009
" sul Giornale di Brescia del 6/01/2009
------------------------------------------------
Esco come ogni mattina per recarmi all’edicola, ma oggi sento un irrefrenabile desiderio di sorridere a chiunque. Al mio giornalaio, al proprietario del bar sottocasa e a qualsiasi sconosciuto. E ciò in nome di una maggior consapevolezza del privilegio del vivere.

Nel pomeriggio di ieri una lieve scossa di terremoto, ha riportato alla ribalta un concetto già n presente : la provvisorietà dell’esistenza che ci pone, impotenti, di fronte ad alcuni tragici eventi. Ed è un peccato che non si riesca a ricordarlo quando la quotidianità si dipana (più o meno serenamente) presentando soltanto inconvenienti superabili.

Ci lasciamo disturbare da noie di poca importanza (piove da troppi giorni, il ritardo di una risposta che attendiamo, un desiderio o un bisogno che non riusciamo a soddisfare) e non pensiamo che in attimo possiamo ritrovarci a non avere più bisogno di niente !

Questa mattina mi sembra di notare negli sguardi della gente, un alone di sorridente cordialità che ricambio con gioia. Ho anche notato un automobilista che nel rallentare per favorire l’attraversamento di un anziano aveva un atteggiamento più calmo e benevolo. L’ha perfino salutato con un gesto della mano...e gli ha sorriso.

Piccoli, rasserenanti gesti che lasciano riaffiorare ricordi che sono stati di grande utilità nel mio percorso. Quando, in un giorno qualunque, la mamma apparecchiava con più cura, sia nell’esteriorità che nella sostanza e – provocando il sorrisetto compiaciuto di papà - sturava una bottiglia di vino tappo sughero, era inevitabile la domanda “Cosa si festeggia?”; la risposta era “Che siamo vivi e stiamo bene assieme!”

La motivazione era ritenuta valida e... non c’era bisogno di una scossa sismica.!
Oggi, apparecchierò anch’io con più cura, sturerò una bottiglia riservata alle belle occasioni, lieta di lasciarmi coinvolgere, in questo clima di più cosciente serenità. r.m.
----------------------------------------------

16 commenti:

Pietro ha detto...

Buone feste cara Renata

Renata ha detto...

Un abbraccione stritolante per Pietro. Buon Natale y buena vida.

Anonimo ha detto...

Cara Renata, sono Alessandro....del forum della Dott.sa Schelotto...
Salve anima bella.
Davvero mi colpisce come Lei sia solare e grata alla vita.
La ringrazio per questa lezione così importante per me.
A presto cara Renata.
Un abbraccio forte e un augurio di buon tutto!
Ale

non ha una sua email? Non la trovo: la mia pampa2000@tin.it

Renata ha detto...

ALESSANDRO ! Come si fa a non sorridere alla vita che ci riserva anche incontri come il nostro ! Lo vedi che ho ragione di essere curiosa e piena di fiducia!
Il FORUM del Corriere della Sera ci ha fatto incontrare e sono certa che porteremo avanti un discorso che arricchirà entrambi.
A presto e benvenuto nel mio cuore. Hasta luego, guapissimo Alexandro

Anonimo ha detto...

Buon Giorno Cara muccina !
Anch'io in questi giorni "mi lascio coinvolgere da un clima di più cosciente serenità".
Ancora tanti, tanti Auguri anche al Tuo Renzo.
Cari saluti.
Mario

riri ha detto...

Cara muccina ne abbiamo proprio bisogno..sì...a volte troppe piccole cose danneggiano il nostro umore, la nostra routine, poi basta un niente..una riflessione e tutto assume un altro significato, quello vero e profondo.
Un sorriso ed un abbraccio, soprattutto ti ringrazio, perchè spesso mi fai pensare..e dò più valore a quello che ho...e sono felice di averti "incontrata"..

Renata ha detto...

Al mio anonimo Mariolone il mio particolare affetto. E tanti auguri di ogni bene.
----------------------------------
La mia RIRI ! Grazie. Sei sempre dolcissima e mi gratifica molto il pensiero di essere ancora utile per valorizzare le sfumature rosa della vita. Un abbraccio mui speciale e intenso.

il viandante ha detto...

Condivido quello che hai scritto.
Ne approfitto per augurarti serene feste.

Un saluto con profonda stima.

Maurizio ha detto...

Renata, un augurio sincero per un sereno Natale.
Un abbraccio grande

GlitterVictim ha detto...

Un sincero augurio per un sereno Natale.
Di cuore,
GV

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

La provvisorietà dell'esistenza.... fa male vedere che la si recepisce solo quando ci tocca da vicino e non quando si guardano per esempio immagini di luoghi lontani dove la precarietà della vita è quotidiana...

Detto questo ti lascio un augurio sincero di Buon Natale.

Daniele

Renata ha detto...

a VIANDANTE - MAURIZIO e GLITTER AUGURI CON TUTTO IL CUORE. aUGURI DI COSE BELLE, DI ORE SERENE In pratica vi auguro le tre famose esse.

Salute
Soldi
Sesso

Per i miei coetanei cancello SESSO e inserisco SERENITA '

Renata ha detto...

Daniele carissimo, lo sai che non è sempre così e che c'è gente che si prodiga costantemente per alleviare i disastri procurati da altra gente.

Però è vero che ognuno sente il suo dolore . E' abbastanza comprensibile.

Ma stasera è tempo di auguri per
tutti e a te li faccio affettuosamente.

Ishtar ha detto...

Buone feste cara Muccina un abbraccio e un sorriso :)

Renata ha detto...

ISHTAR -
Grazie ! Il tuo sorriso, contagioso e gentile è uno splendido regalo.
Anche a te auguri affettuosi. muccina.

scricciolo ha detto...

Tanti auguri di buon Natale. Un abbraccio!!!