sabato 3 maggio 2008

Parole d'altri tempi ?

Giornale di Brescia - 8 maggio 2008
-------------------------------------

La mia mania di rovistare periodicamente tra vecchie carte (riposte e gelosamente conservate) ha dato oggi un risultato insperato: su di un foglio accuratamente custodito, ha attirato la mia attenzione la considerazione che trascrivo :

“E avviene pure che
- chi si dimostra disciplinato nei confronti dei superiori è definito uomo senza carattere, servo;
-che il padre impaurito finisce per trattare il figlio come pari e non è più rispettato;
- che il maestro non osa rimproverare gli scolari e costoro si fanno beffe di lui;
- che i giovani pretendono gli stessi diritti, la stessa considerazione dei vecchi e questi – per non parere troppo severi – danno ragione ai giovani.
In questo clima di libertà e in nome della medesima, non vi è più riguardo né rispetto per nessuno.”


Considerando l’inversione di tendenza che si è instaurata nel modo di educare, io rimango ancorata ad alcuni precetti che mi hanno consentito di affrontare la vita con una preparazione utile, se non altro, per attenuare l’impatto con una realtà qualche volta sgradevole.

Tenere presente che nulla è dovuto, che ai diritti si contrappongono i doveri, che l’egoismo insito in noi va combattuto, che ricevere implica il dare e altri concetti che danno la giusta impostazione alla formazione dell’individuo…...mi aiuta ancor oggi.

Ho letto quindi, con sincero compiacimento, quanto ho riportato e sono andata ansiosa alla firma : Platone – 427/348 – De Repubblica, libro VIII. – r.m.

4 commenti:

Tony Pannone ha detto...

Sono pillole di saggezza le tue, che fanno dormire meglio... buonantte Renata.....

Renata ha detto...

Ciao Tony ! Che bello dare dolcemente la buona notte. Se ci riesco, davvero, ne sono felice. e adesso, buona domenica a te e grazie.

Dama Verde ha detto...

Sarebbero perle di saggezza anche se le avessi scritte tu (come fai sempre), ma se poi ci si mette anche Platone ... :))

Un saluto con affetto, un augurio per una notte serena e un abbraccio, alla mia cara Renata che ci rende saggi ogni giorno di più con le sue parole.

Grazie!

Renata ha detto...

Buona sera cara Dama. Le parole gentili mi fanno sempre piacere, mi predispongono al sorriso e ad una serena notte. Grazie Dama.