lunedì 30 giugno 2008

Pensiero del giorno.

------------------------------------------------------------------------------------
La persona malcontenta,
non troverà mai una sedia comoda !
------------------------------------------------------------------------------------

9 commenti:

Aliza ha detto...

Quanto è vero, è stato vero per me fino a quando mi sono chiesta: "Sono malcontenta perché ne ho motivo oppure perché pretendo troppo" Ho incominciato a rivalutare la mia vita, le persone che mi erano vicine. Ho incominciato a godere di quello che avevo e il malcontento è sparito.Io lo chiamo ginnastica dello Spirito ed è necessario praticarla ogni giorno, appena si aprono gli occhi. Buongiorno, Renata

Renata ha detto...

ALIZA - Buon giorno e complimenti, ottimo commento.

Porsi ogni giorno davanti alle prospettive e concentrarsi su tutto ciò che c'è di buono, è tattica sempre vincente.

Buen dia y muchas gracias a' usted.
-----------------------------------

Jasna ha detto...

Renatuccia vieni a ritirarti un bel premio buona giornata.

desaparecida ha detto...

in fondo è + facile lamentarsi di qlcosa,in continuazione,piuttosto che ammettere di stare bene!!!

un bacio renata mia!

Renata ha detto...

JASNA - Mi trovi da te. Ma ancora un grazie, non ci sta male !
-----------------------------------
DESAPARECIDA - Ti leggo sempre con sincera gioia.

Hai centrato il problema. Lamentarsi è facile e c'è chi crede, che attiri l'attenzione.

Niente di più sbagliato!

Un gioioso saluto Y alegria para siempre ! E' un saluto che rivolgo spesso perchè lo ritengo importante. Un abbraccio.

scricciolo ha detto...

...credo che il nostro male più grande non sia fisico ma mentale....è non sapersi mai accontentare di quello che abbiamo o forse abbiamo così tanto che non siamo più capaci di apprezzarlo...se penso a quante persone molto meno fortunate di me sarebbero al settimo cielo per una minima parte di quello che ho io, mi sento veramente ingrata nei confronti della vita. Buona serata!!!

Renata ha detto...

SCRICCIOLO -
Hai fatto centro.

Che gioia, quando mi accorgo che poche parole,ne provocano molte che rivelano positive riflessioni.

Mi rendo conto che la consapevolezza dei propri privilegi....aiuta.

Grazie Scricciolo e buona serata.

Elsa ha detto...

un premio per teeeeeeeeeeeeeeeee
elsaaaaaaaaaaaaaaa

Renata ha detto...

ELSA - sono passata da te e ripeto qui un grande grazie.

Ma confesso:sono imbranata e non riesco a spostare la bella immagine del premio, sulla testata del mio Blog.

Aspetto mio figlio e provvederò con piacere. Un besito