sabato 27 marzo 2010

L'ora legale.

L'Editoriale dei lettori - La Stampa 29 marzo 2010
--------------------------------------------

E’ arrivata l’ora legale e - anche se sostanzialmente non cambia niente - si insinua nell’anima un cauto sorriso. E non solo in me che, per questione anagrafiche, centellino la vita, ma per tutti quelli che vivono gioiosamente questo evento.

Il giorno, col suo chiarore che si spegne più lento, si insinua nel tramonto e diventa magia. Sono contenta e mi auguro che a qualcuno venga voglia di rallentare il passo, di lasciare la macchina, di camminare a piedi, gironzolando in pieno relax. E di sorridere. E così bello sorridere!

A proposito vi racconto di ieri mattina. Tornavo lentamente verso casa, stranamente affaticata e distrattamente sfioro con lo sguardo uno sconosciuto alto, elegante che, col suo cane al guinzaglio procede baldanzosamente sereno venendo verso di me, sullo stesso marciapiede. A due passi di distanza la sua voce forte mi apostrofa :

“Buon giorno, bella signora!”

“Fa volontariato ?” gli rispondo ridendo mentre anche lui ridendo, si allontana.

Il sorriso è rimasto a lungo ad aleggiare sulle mie labbra e inconsciamente ho sollevato le spalle, ho modificato la postura ed ho sentito scivolare via la stanchezza.

La bellezza, se mai c’è stata, è appassita, ma lui, quello sconosciuto è stato gentile ed ha illuminato il mio giorno. Così, come farà quest’ora legale che protrae nella sera, il chiarore del giorno.

28 marzo 2010

5 commenti:

riri ha detto...

...è una cosa che mi piace, sia l'ora legale (l'unica legalità in italidiota,esclusi pochi) sia l'arrivo di un bel signore che incrociandoti ti fa un complimento:-)
Basta poco a far sì che un giorno abbia una marcia in più...e la bellezza è sicuramente visibile, forse a pochi, perchè siamo distratti, ma la tua la vedrei subito..per come sei mia cara:-)

Renata ha detto...

Cara RIRI, tesoro. Sei la figlia che mi sarei scelta, per come sei, per come siamo vicine nei sentimenti e per come li esprimi. Ti abbraccio fortissimissimo. muccina

manufatto ha detto...

.. che bello emozionarsi e saper sorridere anche di una piccola, grande cosa, come di una gentilezza o un complimento inatteso!
w la donna bella che hai dentro, e w il cuore della bella donna che non appassisce mai, come dimostri tu!
la primavera c'è dappertutto, quando abbiamo gli occhi giusti, quelli interiori, per vederla.

un abbraccio e sono sempre contenta di ritrovarti, qui o sul forum, ciao Renata!
manuela

Paola ha detto...

Ciao cara Muccina , il signore che ti ha lasciato un sorriso facendoti un complimento aveva una buona vista ! Se è vero che il viso è lo specchio dell'anima ha fatto centro , bella fuori e dendro come ti vedo io , e non poteva passare dritto!!!
Ciao cara , trascorri un buona domenica, serenamente e in salute .
Un abbraccio grande grande

Renata ha detto...

Cara Manuela, anch'io ti leggo con piacere negli spazi che la nostr finestra sul mondo, ci offre, E ti ringrazio per l'affetto ricambiatissimo. Buona domenica e buona "ora legale".
--------------------
Cara Paola, quel signore aveva nello sguardo una luce "buona" di quelle gentili che abbiamo il dovere di cogliere. Guardimoci negli occhi...in ogni occasione e ci accorgeremo che è sempre un buon inizio. Un bacio Paola.