lunedì 8 marzo 2010

8 marzo 2010.

---------------------------------------------

Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand’ella altrui saluta,
ch’ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l’ardiscon di guardare.

Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d’umiltà vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.

Mostrasi sì piacente a chi la mira,
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che ’ntender no la può chi no la prova:

e par che de la sua labbia si mova
un spirito soave pien d’amore,
che va dicendo a l’anima: Sospira.

Dante Alighieri

7 commenti:

Luigina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luigina ha detto...

PRIMAAA!!!! Non mi sento molto Beatrice oggi, ma neanche gli altri giorni, veramente ma il SOMMO è il SOMMO e apprezzo. Un abbraccio...spinoso ... ah ah ah!!!! E un augurio di una giornata radioosa

Ishtar ha detto...

Grazie...un abbraccione caloroso e affettuoso, ti segnalo inoltre questo post, dice tanto, tutto, il giusto sulle donne di ieri di oggi e nelle varie parti del mondo:
http://l-ultimadea.blogspot.com/2010/03/laltra-meta-del-cielo.html
baciotti

riri ha detto...

Ciao, grazie, ci voleva un pò di purezza dall'amato Dante:-) Baci

Alessandra ha detto...

grazie.
lascio qui un bacio per te.
Alessandra

Renata ha detto...

@ Isthar . Come va ? Ti leggo sempre con piacere.

@ RIRI - Non tutte le donne, purtroppo, amano essere amate con rispett. E' un peccato, però !

@ Alessandra - Ricamdio il bacio, con tenerezza.

Sara ha detto...

Ciao , da oggi troverete alcune mie poesie pubblicate su un blog "particolare" e molto "in gamba"( visti i tempi che corrono!) In seguito verrà fatto un libro in vendita on-line per sostenere l'Associazione.

http://donnepensanti.wordpress.com/2010/03/09/donne-in-poesia/

Sara Ferraglia