domenica 14 marzo 2010

Anche questa, è passata !

---------------------------------------------------

E’ già capitato. Improvvisamente, la pressione del sangue raggiunge livelli compromettenti, non ostante una terapia e un monitoraggio costante. Dicono “sarà il tempo” e io penso : “certamente, ma quello passato!” .

E’ sempre l’anagrafe che presenta il conto e quando ci si ritrova a utilizzare “roba usata” succede che qualcosa si inceppi. Ed è successo la notte scorsa. Emorragia inarrestabile dal naso dovuta (l’ho saputo in Ospedale ) ad un improvviso sbalzo pressorio (110/212). Però i miei sensi sono rimasti coerenti. So che la situazione è di blanda emergenza, ma deve essere considerata. Sono andata alla porta ed ho tolto le chiavi perché mio figlio ne possiede un duplicato (per la serie “non si sa mai”), ma non lo avverto. Mentre con una mano tengo sotto il naso un po’ di cotone avvolto in una garza faccio il numero della Guardia Medica che mi manda sollecitamente un’Ambulanza, Prendo la mia sportina con la targhetta “Emergenza Ospedale”, riesco ad infilarmi un paio di calze e calde pantofole. Trovo i documenti necessari e li ripongo in una piccola borsa prima di affidarmi a quei bravi ragazzi che svolgono il loro volontariato sulle Ambulanze. Ammirevoli e gentili. Il medico, tampona il sangue con la riserva di un eventuale tamponamento dall’interno. Pressione alta e gocce sub/linguali che fanno scendere però troppo celermente il livello a 60/110. E mi sento stanca, Telefono a mio figlio che mi raggiunge, firmo per poter tornare a casa contenta del suo amorevole sostegno. Sono passate diverse ore e posso sperare che una cura più intensa e la buona stagione, mi aiutino a gestire il problema. E così, anche questa insignificante esperienza mi aiuta ad apprezzare.....la normalità che spesso riteniamo dovuta.

Sono contenta. Però….mi è rimasta una gran voglia di coccole.

21 commenti:

Paola ha detto...

Cara Renata , quanto mi dispiace!!!
E' vero che l'età fa brutti scherzi , ma tu hai trent'anni , sei giovanissima e bella , deve essere stato un incidente di poco conto !!!

Riguardati e ricordati che hai tante amiche che ti fanno compagnia e ti leggono sempre .
Un abbraccio grande
Paola

Complimenti per come hai gestito la situazione!

Renata ha detto...

Cara PAOLA, ecco le prime coccole.

Gradite, dolcissime e gratificanti. Volevo stamattina camcellare il posto, ma la tua tenerezza mi ha fermato.

Grazie Paola e continuiamo ad apprezzare.....la normalità. Che ne dici ?

Paola ha detto...

Cara Renata , apprezzo tanto la normalità perchè essa mi tiene lontano dalle nevrosi , dalle insoddisfazioni , dalla noia di vivere . Amo le cose semplici perchè mi rendono comunque felice , e apprezzo tanto le persone, per quello che sono, perchè alla fine contiamo solo noi , imperfettissimi ma veri.

Paola ha detto...

Scusami , mi sono dimenticata di mandarti un altro abbraccio e l'augurio di trascorrere bene la domenica .
Paola

Cindry ha detto...

Tieni duro, anche questa avventura è passata e sei stata molto coraggiosa. Fai bene ad essere organizzata per ogni evenienza, funziona anche come scaramanzia!
I miei aguri più cari per una ripresa veloce.

stella ha detto...

Coccole, coccole, coccolissime tutte per te!

Sara ha detto...

Volevi cancellare il post?
Sarebbe stato un grande errore!
Condividere può essere molto curativo!
Tanti auguri
Sara

Renata ha detto...

Paola,Cindry, Stella, Sara,

Care ragazze, è bellissimo sentimi collocata nei vostri pensieri. Magnifica, efficacissima terapia questa. Davvero !
Riesco a farvi sentire la mia gratitudine ?

Che bella giornata è oggi ! ! Con tanto sole, dentro e fuori.

Vi avvolgo TUTTE nel mio abbraccio stritolante.

Luigina ha detto...

Mccina, che brutta sorpresa, appena tornata da una bella giornata a casa di Michele con Francesca! Meno male che si è risolto tutto per il meglio e ora posso farti anch'io le coccole. Mi raccomando non farti riguardo a chiamarci! Nell'attesa di sentirti ti mando un bacione e un abbraccio.

Renata ha detto...

LUIGINA, ciao tesorissimo. Fammi avere qualche bella foto di Francesca. Solleverà certamente il morale. Un abbraccione fortissimo (si fa per dire!)

manufatto ha detto...

Renata, apro stasera per leggere un po' qua e là e che devo leggere?..Sei stata brava e davvero organizzatissima, come sempre bisogna farti i complimenti, e molto volentieri. E sei brava a parlarne, ad aver voglia di aprire questo diario tornata casa, a raccontarcelo e darci modo di condividere 'anche' i pensieri, quelli che ci danno un po' di magone e non sanno sempre di libertà.., e di tenerti per mano.
Un abbraccio e una mano stretta alla tua, sei forte muccina!
e il bacio della quasi buonanotte, da un'amica.

Renata ha detto...

Manuela alias Manufatto,sei sempre cara e gentile e sempre gratificante.

Basta dirti Grazie ? Col cuore. e Buona nanna anche a te. muccina

Paola ha detto...

Buona , dolcissima notte, Renata !!!

Anonimo ha detto...

Ciao muccina cara !
Solamente questa mattina, al rientro in ufficio, ho potuto apprendere sul mio pc quello che ti è accaduto, sebbene ieri il tuo messaggio sul telefonino mi lasciasse già presagire qualche cosa. Mi spiace e nel contempo sono davvero felice sapere che, adesso stai bene e che hai saputo egrgiamente e da sola risolvere il problema.
E adesso, per piacere, è ora che tu ti metta un po'"in regola": lascia da parte i cotechini, i brasati e soprattutto i grappini ! Scherzo naturalmente...
Comunque riguardati sul serio.
Oggi anche il sole ti sorride e pure io, con i più cari saluti.
Mario

Renata ha detto...

Paola, a te auguro un serena, godibile giornata.
---------------------------
Carissimo anonimo (gna en po'). Trovi sempre il modo di collocarti al mio fianco, efficaciemente. Mi fa davvero bene, sentirti. Ti abbraccio e ti tengo un po' con me. muccina

Manolita ha detto...

Muccina............!!!!!!!
Un abrazo muy fuerte............

Anonimo ha detto...

cara Renata, bravissima e in gambissima come sempre.
Grazie di aver condiviso. Anch'io ho la borsa sempre pronta per un eventuale degenza,
Siamo pratiche ehehhe.
tvb. una mamma che per volontà del Signore è sola.
viola

Renata ha detto...

Manolita - sono di nuovo con i tanmponi nel naso (che perde così la sua splendida linea originaria) ma non risolverò fino a quando riuscirò a monitorare la terapia anti/ipertensiva. E ti assicuro che non è facile. Grazie Manola. Un abbraccio.
-----------------------------------ANONIMO. Chi sei ? VIOLA ? Non riesco proprio a collegare, ma mi piacerebbe.Aspetto il famoso "aiutino" e intanto
Grazie, grazie tante.

riri ha detto...

Ciao muccina, sono passata per salutarti e sono rimasta senza parole...Non ti facco i soliti complimenti su come sei stata brava a risolvere il tutto da sola,penso che avresti dovuto chiamare almeno un'amica..però sei fantastica!!
pssss: anch'io sono un pò così,non vorrei dare fastidi, ma poi mi sgridano..allora alla prossima li chiamo:-) Un abbraccio delicato, un bacio leggero ed un pensiero per te....

Renata ha detto...

RIRI, noi ci vogliamo bene davvero ed è per questo che le tue parole sono una vera terapia.

Spero di trovare un modo per arginare questi sbalzi pressori e mi sto impegnando in tal senso.

Mi piace così tanto la vita !!!!! Un bacione. muccina

Paola ha detto...

Cara Renata , passo per un saluto e per darti la buona notte . Vedrai tutto si risolverà perchè sei forte e ottimista ,ami la vita e la vita ama te !
Ciao carissima , a domani .