sabato 4 settembre 2010

Bentornato settembre !

Corriere della Sera - lettere del 6 settembre 2010
-----------------------------------------------

Ci siamo lamentati fino alla nausea, per il caldo umido, per l’aria irrespirabile che obiettivamente procurava disagi, anche per la salute e adesso….adesso che settembre fa il suo ingresso recando una refrigerante frescura, lo accogliamo con disinvolta noncuranza.

E’ vero, si sente qua e là un sommesso “Finalmente ! Ha sentito che bel freschino? “ e in risposta “Un po’ troppo, però, specialmente di primo mattino” e….tiriamo a campà.

Ma, ragazzi ! Avete in programma di dedicare a questo mese meraviglioso, l’attenzione che merita ?

Se, invece di camminare immersi nei nostri pensieri, presteremo attenzione al miracolo ricorrente del dipanarsi delle stagioni forse, allontaneremo lo stress e anche qualche piccolo malessere fisico.

Settembre è bello, ricco, imprevedibile. Ci regala lunghe notti, grappoli turgidi, vino novello, voglia di fare, foglie dai variegati colori che fanno il loro “canto del cigno” volteggiando nell’aria prima di concedersi al suolo.

Foglie color ruggine, verde scuro, arancione, giallo abbagliante, colori imprevedibili, adescanti. Settembre è magico e merita di essere accolto, vissuto e assaporato con gioiosa condivisione. Non lasciamolo scorrere nell’indifferenza !

--------------------------------

4 commenti:

Jasna ha detto...

Che bel post cara Muccina! finalmente si parla di un settembre magico e meraviglioso solo per i mutamenti che ci regala. Io lo amo particolarmente, forse perché ci sono nata, forse perché in molti aspetti mi rispecchia ... nei colori, nei suoni, nella tranquillità dei suoi cambiamenti.

Renata ha detto...

Jasna, Settembre è quindi il tuo mese. E allora, alla vigilia del tuo compleanno metterò un fiore sul tuo comodino e un po' d'affetto sul tuo cuscino per farti gli auguri di primo mattino.
Un abbraccio. muccina

Jasna ha detto...

grazie ! ho compiuto 39 anni proprio mercoledì... oggi abbiamo festeggiato con amici e parenti... ma il tuo fiore è gradito e lo terrò sul comodino del mio cuore... così mi accompagnerà in questo lungo anno aprendomi con serenità le porte ai miei primi 40 anni.

Renata ha detto...

Jasna, sono certa che ti rendi conto del privilegio del vivere, del donare, dell'amare. E l'hai ampiamente dimostrato a te stessa, ai tuoi bambini al tuo sposo al mondo femminile che hai aiutato rendemdolo partecipe. Ti abbraccio forte e ti auguro :
"buena vida"
"buena suerte"
"alegria para siempre".
Sufficit ?