venerdì 18 dicembre 2015

E' stato bello finchè é durato

Non sono mai stata attaccata alle cose ed ho sempre lasciato senza rimpianto, guardando avanti. Ma in questi giorni mi sono imposta di lasciare, non soltanto una cosa, ma un’epoca. Manderò a rottamare la mia gloriosa  diciottenne Lancia Y e accetto l’evento che, nessuno mi impone, con serena gratitudine verso la vita che mi consente, ancora di scegliere. Rivivo la mia efficienza in città, sulle strade provinciali e in autostrada e apprezzo la fortuna di non avere mai avuto incidenti o problemi e di essermi sempre posta alla guida, con genuino piacere. La mia patente è valida fino a metà del luglio 2016, ma il bollo e l’assicurazione dovrebbero essere rinnovati e pagati nel gennaio prossimo, e i miei occhi malati, l’età rispettabile e il residuo buon senso, mi consigliano di lasciare dolcemente ciò  che mi sta lasciando. Ma stavolta non è stato facile ! Perderò un po’ della mia autonomia che  mi consentiva l‘accesso al supermercato, in farmacia e i piccoli spostamenti intorno a casa, utili e piacevoli considerando che le mie ex belle gambe non sono più così efficienti. Mi ascolto e mi sorprendo serena e grata con la capacità di ammettere che “è stato bello, finché è durato!”

2 commenti:

Marisa Gabbi ha detto...

E' qui che volevo aggiungere il mio commento, finito piu' sopra !

Renata ha detto...

Io non vedo alcun commento e, sinceramente, mi spiace. Mi faresti la cortesia di ripeterlo. Te ne sare davvero grata poerchè mi piace leggervi. Grazie, Un grande Smack !